Tre anni di incidenti stradali per le vie di Busto Arsizio

Le strade della città dal 2016 alla fine del 2018 sono state teatro di 1555 incidenti stradali, con 1211 feriti e 6 morti. Coinvolti 219 motociclisti, 208 ciclisti, 201 camion e 118 pedoni investiti

incidente busto arsizio

Le strade di Busto Arsizio negli ultimi tre anni, dal 2016 alla fine del 2018, sono state teatro di 1555 incidenti stradali, con 1211 feriti e 6 morti (registrati al momento del sinistro).

Si nascondono un’enorme quantità di informazioni tra i dati registrati dalla polizia locale di Busto Arsizio e messi a disposizione dal portale di Regione Lombardia dove si può osservare lo storico completo di quasi tutti gli incidenti stradali bustocchi.

Incidenti che in tre anni hanno coinvolto 219 motociclisti, 208 ciclisti, 201 camion e 118 pedoni investiti.

Eccoli nel loro complesso visualizzati via per via in un una mappa suddivisa per anno (Ciascun puntino rappresenta un incidente, la dimensione e il colore sono tanto più grande e di colore rosso quanti sono i feriti provocati dall’incidente).

Le fasce temporali degli incidenti

Lo storico degli incidenti avvenuti tra l 2016 e il 2018 ci racconta qualcosa anche dal punto di vista delle fasce orarie da ritenere più a rischio. Nello specifico gli orari più pericolosi coincidono, come c’era da aspettarsi, con gli orari di uscita e di entrata dal lavoro. Tra le 17 e le 18, infatti, sono capitati quasi il 20% dei sinistri, mentre altrettanti sono avvenuti al mattino tra le 8 e le 10.

Nell’arco della settimana, invece, sono i giorni lavorativi quelli che hanno segnato negativamente l’incidentalità stradale. Le percentuali più basse sono state, mediamente, al giovedì e al sabato, con quasi il 18% del totale degli incidenti, mentre è la domenica il giorno meno “rischioso” con appena il 5% del totale dei sinistri.

Caratteristiche degli incidenti

Di tutti i 1555 incidenti stradali rilevati dalla polizia locale nel 7,5% dei casi si è trattato dell’investimento di un pedone. Sono state 40 le persone investite nel 2016, 36 nel 2017 e 42 nel 2018 quando si sono registrati anche due morti. Ecco la mappa:

Nel 13% dei casi, invece, un incidente stradale ha coinvolto un ciclista. Si tratta della percentuale complessiva nei tre anni ma la tendenza è in netto calo anno dopo anno. Se nel 2016, infatti, sono stati 76 i ciclisti coinvolti in un incidente, nel 2017 sono stati 70 e nel 2018 62. Ecco la mappa:

Viceversa risultano in netto aumento gli incidenti che hanno coinvolto un mezzo pesante. Si tratta complessivamente del 13% del totale dei sinistri ma se nel 2016 erano 53 sono poi aumentati progressivamente fino a 61 nel 2017 e ben 87 nel 2018. Ecco la mappa:

Le strade più pericolose

Un’analisi la meritano, infine, le strade più segnate dell’incidentalità stradale. In cima c’è la via Boccaccio, risultata la più pericolosa nel 2018 con 42 incidenti stradali. Erano 19 nel 2016 e 14 nel 2017.

La seconda via più segnata da incidenti è la via Magenta che nel 2018 ne ha visti 31.

Su viale Duca d’Aosta sono stati 21 gli incidenti nel 2018.

Seguono via per Cassano con 19 incidenti nel 2018

Diciannove incidenti anche in via Quintino Sella

Diciotto, invece, in via Rossini

di tomaso.bassani@varesenews.it
Pubblicato il 09 novembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore