La Pro Patria Busto Arsizio sull’ottovolante

I tigrotti battono il Gonzaga Milano (3-1) nello scontro al vertice del torneo e centrano l'ottavo successo in altrettante partite

Pallavolo maschile Serie C Ottava vittoria su otto partite per la Pro Patria Busto Arsizio

La Pro Patria Busto continua la striscia positiva e inanella l’ottava vittoria su otto partite disputate nel campionato di pallavolo di C maschile, superando il Gonzaga per 3-1. La partita non ha deluso le aspettative degli appassionati accorsi al PalaMorelli per assistere alla scontro di vertice: entrambe le squadre hanno mostrato una pallavolo davvero di alto livello.

Il primo set inizia in equilibrio e i primi mini break della Pro (6-4; 10-8) vengono prontamente recuperati da Milano che sorpassa 11-12. Grazie a qualche errore dei bustocchi Gonzaga accenna una fuga (13-16). Volpicella ferma i gioco per riorganizzare i suoi ragazzi e Busto, grazie a un muro di Maretti, torna a -1 (15-16). I meneghini allungano di nuovo (15-19) ma Travasoni (che a fine gara risulterà il top scorer con 20 punti) non ci sta e riporta a una sola distanza Busto (18-19). L’ottimo muro di Marku segna il pareggio a 20. Cimmino, ottimamente imboccato da Giannotti, con due attacchi consecutivi porta i suoi a +2. Giannotti, che non vuole essere da meno dei suoi attaccanti, piazza un ace che annichilisce Milano. L’attacco imprendibile di Travasoni e il muro/punto di Cimmino decretano la fine del primo set (25-20).

Il secondo set parte sull’onda di come era finito il primo e i tigrotti volano 5-0, Gonzaga però non è certo squadra che si demoralizza facilmente e riaggancia Busto a 10. I ragazzi di Volpicella con Marazzini trovano un nuovo break importante (15-10) ma i milanesi accorciano nuovamente (16-14). Il muro di Busto in questa frazione di gioco sembra fare la differenza e, prima con Marku (20-16) e poi con Maretti (24-19), lanciano i bianco blu verso il 2-0. Gonzaga annulla 2 setball ma Ferrazzo entrato su Giannotti chiude (25-21).

Gonzaga torna in campo consapevole che non ci sono altre occasioni per raddrizzare la gara, vuole dimostrare che il primato in classifica è ben meritato e vuole tentare di replicare quanto fatto la scorsa settimana contro Desio (sotto di 2 set a 0 hanno poi vinto 3-2). Coach Capitanio, per cercare di cambiare l’inerzia della partita, mette in regia Tramanzoli su D’Onofrio. La Pro sembra invece quasi appagata dei 2 set vinti. Milano forza al servizio, sistema la correlazione muro/difesa e fugge (2-5; 3-7). Travasoni si rende nuovamente protagonista nella rincorsa e riporta Busto a -2 (5-7). Milano torna a macinare gioco e il distacco aumenta: 5-10, 11-17, 14-20. Volpicella cambia la diagonale (dentro Gasparotto e Ferrazzo su Cimmino e Giannotti) e poi butta nella mischia anche Cavaliere su Marku e Luban su Marazzini ma il set è segnato (14-24), Busto annulla 5 setball ma Gonzaga si porta sul 2-1 (19-25).

Nel quarto set le due squadre viaggiano praticamente appaiate sino al 5. Marku con un ottimo primo tempo e poi con due ace porta i tigrotti 8-5, Milano trova nuovamente il pareggio a 8. Marazzini firma il nuovo vantaggio: 11-8 ma Gonzaga non molla e si porta a -1 (13-12). Volpicella ferma il gioco e grazie all’ace di Maretti riporta Busto avanti 15-12. I meneghini pareggiano per l’ennesima volta a 16. La Pro scappa di nuovo (19-16) ma Milano gioca tutte le carte a sua disposizione e impatta nuovamente a 23. La veloce di Marku vale però il setball 24-23, Milano lo annulla, ma Cimmino firma il 25-24, per poi chiudere il set 26-24.

Pro Patria Scaduto DPA – Gonzaga Milano 3-1
(25-20; 25-21; 19-25;26-24)

Busto: Marazzini 9; Maretti 6; Marku 7; Cavaliere; Ferrazzo 4; Gasparotto; Cimmino 12; Travasoni 20; Luban; Giannotti 1; Monti L1; Rossi L2 – n.e. Lorandi. All. Volpicella.
Milano: Comencini 7; Durante 3; Tramanzoli 3; Fontanella 8; Buzzetti 1; Magatelli 13; Lanzillotta 7; Mianiti 10; D’Onofrio 2; Altamura L1. n.e. Bosco; Urso; Casali L2. All. Capitanio.

 

di giampaolo.colombo@tin.it
Pubblicato il 17 Dicembre 2019
Leggi i commenti

Foto

La Pro Patria Busto Arsizio sull’ottovolante 3 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore