“Il pronto soccorso pediatrico di Varese è il più bello d’Italia”

Concordi i pareri sul nuovissimo reparto dell'ospedale Del Ponte che completa l'offerta del quinto hub pediatrico lombardo. E ora si attende il terzo lotto

Ci sono voluti dieci anni. Nonostante al suo completamento manchi ancora qualcosa, per l’ospedale Del Ponte di Varese oggi si chiude un ciclo. Quello iniziato nel 2008 durante gli “stati generali della sanità” quando si decise di investire proprio sul presidio di Giubiano.

Galleria fotografica

Nuovo pronto soccorso pediatrico al del Ponte 4 di 8

A dirigere quei lavori era stato Attilio Fontana, in qualità di sindaco, lo stesso che oggi era in prima fila all’inaugurazione del nuovo e bellissimo pronto soccorso. La sua presenza oggi era a metà strada tra l’istituzionale, in qualità di Presidente di Regione Lombardia, ma anche di regista di quella partita iniziata oltre dieci anni fa: « Il Del Ponte era già un’eccellenza per la presenza dei tanti specialisti che vi lavorano. Ma ha davanti un futuro ancora più importante. E ora avanti, perché questo Ospedale deve diventare un hub di primo livello per la donna e per il bambino: lo vuole la Città e lo vuole la Regione».

All’inaugurazione ufficiale dei nuovi spazi di quello che è il quinto reparto di pronto soccorso pediatrico della Lombardia erano presenti i consiglieri Astuti, che ha voluto ringraziare il personale e ha auspicato di non dover più vedere i bambini fare la navetta tra il Del Ponte e il Circolo per fare esami diagnostici,
Brianza, l’assessore Cattaneo oltre all’assessore Gallera : «Grazie ad un investimento di oltre 40 milioni, di cui oltre 8 milioni per il personale, questo è uno dei cinque Pronto Soccorso Pediatrici della Lombardia. Anzi, questo è così bello che può essere considerato addirittura il migliore».

Tra i presenti anche il Presidente della Commissione sanità regionale Emanuele Monti che ha ricordato la volontà espressa dalla città e manifestata con grande generosità: « E ora via al terzo lotto!» ha affermato ricordano l’impegno economico annunciato dalla Regione per completare la terza fase e radunare così in un solo polo i servizi dedicati ai bambini che ancora rimangono fuori dal presidio di Giubiano.

Il terzo lotto è stato spiegato dal direttore generale dell’asst Sette Laghi Gianni Bonelli che ha riepilogato la storia del Del Ponte e dei suoi benefattori sottolineando l’investimento economico che lo ha trasformato in uno dei 5 hub pediatrici regionali.

Eccellenze professionali e tecnologiche sono state sottolineate dal Direttore del Dipartimento della Donna e del Bambini Massimo Agosti, che ha dato merito al nuovo primario del PS pediatrico Anna Plebani di aver costruito un’offerta di cura e assistenza di assoluta eccellenza, ma anche dal Direttore della radiologia Leonardo Callegari che ha sottolineato la particolare capacità delle nuove apparecchiature appena acquistate per gli esami diagnostici dei bambini.

Emozionata, ma molto felice, la Presidente della Fondazione Il Ponte del Sorriso onlus Emanuela Crivellaro che ha spiegato la filosofia del progetto “l’arte che cura” dove i tre protagonisti: soffio, matita e il personaggio senza nome, riempiono con le loro storie le parenti di ogni ambiente : « Questi colori innescano una relazione positiva : non amplificano le ansie, le contengono. Dobbiamo mettere il bambino al centro del percorso di cura».

Per il completamento dell’opera manca ora la terapia intensiva pediatrica che si aprirà in primavera e un raccordo migliore con la città: « Oggi sono qui con la fascia di sindaco, quella fascia che si indossa per le occasioni speciali – ha spiegato il sindaco Davide Galimberti – Questo è un progetto in cui la città crede, tant’è che tutti i fondi legati al bando periferie li abbiamo investiti in quest’area per creare un maggiore collegamento tra le stazioni e il presidio». Il “progetto stazioni” è appena partito ma cambierà il volto di questa parte di città, mentre il parcheggio multipiano tanto atteso da dipendenti e utenti dovrebbe essere completato entro l’autunno prossimo.

Il nuovo pronto soccorso entrerà ufficialmente in funzione lunedì 16 dicembre.
» Oggi è una giornata di festa» ha detto il professor Agosti, una giornata che Varese attendeva da dieci anni.

Scarica la presentazione del DG Bonelli sull’inaugurazione PSP e nuova radiologia Del Ponte

di alessandra.toni@varesenews.it
Pubblicato il 14 dicembre 2019
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Nuovo pronto soccorso pediatrico al del Ponte 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore