Australian Open, Marcora vince all’esordio nelle qualificazioni

Il tennista bustocco è a Melbourne con la miglior posizione in carriera (171). Battuto in due set lo slovacco Lacko con 10 aces; giovedì la sfida da sfavorito a Gombos

roberto marcora

Il Grande Slam ha acceso i motori: a Melbourne sono iniziate – nella notte italiana – le qualificazioni per gli Australian Open nonostante condizioni ambientali rese difficili dal fumo proveniente dagli incendi che stanno martoriando il Paese dei canguri. Un guaio che nelle prime partite ha causato diverse difficoltà a giocatori, addetti e tifosi con la slovena Jakupovic costretta al ritiro per problemi respiratori.

Chi invece ha un ricordo gradevole della prima giornata di partite è senza dubbio Roberto Marcora, il più forte tennista della provincia di Varese che si è presentato a Melbourne forte della sua massima posizione in carriera, il numero 171 del ranking mondiale. Per realizzare il sogno di partecipare agli Open, Marcora deve superare in tutto tre turni di qualificazioni e per adesso ha scalato il primo gradino: nel match di esordio ha infatti sconfitto in due set (6-3 6-2) il 32enne slovacco Lucas Lacko, vicinissimo al giocatore bustocco per classifica (178).

Un successo netto e convincente quello di Marcora che ha servito molto bene sul cemento del campo 11 (ben 10 aces contro 3 doppi falli e il 71% nella prima di servizio), ha ottenuto tre break contro gli zero concessi a Lacko (sventate due palle-break) chiudendo i conti in un’ora e 7 minuti.

Al secondo turno il 31enne nato a Busto Arsizio – che prima di Melbourne aveva raggiunto i quarti del Challenger di Noumea, in Nuova Caldedonia – dovrà vedersela con un altro esperto slovacco, il 29enne Norbert Gombos che è accreditato di un ranking superiore visto che occupa il numero 111 delle classifiche ATP. Gombos è la testa di serie numero 10 delle qualificazioni e ha superato all’esordio l’argentino Juan Pablo Ficovich per 6-4 6-1. Insomma un test delicato per Marcora che, però, se vuole centrare l’obiettivo del tabellone principale deve mettere in conto di realizzare qualche colpaccio da sfavorito.

Buono nel complesso il risultato degli italiani nella prima giornata di gare: oltre a Marcora hanno superato il turno Lorenzi, Mager e Viola tra gli uomini, Di Giuseppe, Gatto Monticone, Cocciaretto e Trevisan tra le donne. Fuori invece Fabbiano e Baldi. Il match tra Marcora e Gombos si disputerà giovedì 16 gennaio a un orario e su un campo ancora da definire. Incendi permettendo.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 14 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore