Le storie dei Giorni della merla

I racconti sui giorni più freddi dell'anno narrati dalle calde voci di "Libro aperto" in due serate in biblioteca dedicate alle famiglie, il 31 gennaio e il 28 febbraio

varie animali

Tradizione vuole che gli ultimi giorni di gennaio siano chiamati i “giorni della merla”, i più freddi dell’anno. Ma da dove arriva questa usanza? Cosa significa?
Lo racconteranno i volontari dell’associazione Libro aperto negli incontri promossi assieme alla biblioteca Carlo Cocquio di Cantello e dedicati proprio a “I giorni della merla… e altre storie davanti al camino”.

L’iniziativa è rivolta ai “bambini di ogni età” per coinvolgere grandi e piccini nella magia del freddo e dell’inverno con “gelidi racconti narrati dalle calde voci di Libro aperto”.
L’iniziativa si svolgerà su due serate: venerdì 31 gennaio alle ore 20.30 nella biblioteca di via Monastero 7 a Cantello e il 28 febbraio, stesso posto stessa ora.

di
Pubblicato il 28 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore