Un corso per affrontare con serenità l’adozione

Una serie di incontri promossi dall’associazione Famiglie per l’accoglienza di Varese è in programma da lunedì 3 febbraio nel palazzo municipale di Casciago

famiglia adozione affido

Incontrarsi tra famiglie, uno spazio di dialogo e di confronto, di testimonianza e di condivisione per approfondire e vivere con più consapevolezza l’esperienza dell’adozione e, ancor prima, la verifica di un desiderio che può condurre ad aprire la propria vita all’abbraccio di un bambino che diventa figlio.

Sono queste le coordinate di una serie di incontri promossi dall’associazione Famiglie per l’accoglienza di Varese e in programma da lunedì 3 febbraio, alle 21, nel palazzo municipale di Casciago in largo De Gasperi 1.

Quattro gli appuntamenti che, nell’affrontare altrettanti specifici temi, segneranno le tappe di un percorso di orientamento condotto da famiglie adottive esperte: “Perché siamo qui? L’attesa” (lunedì 3 febbraio), “Conoscere i bambini e le situazioni di disagio” (lunedì 10 febbraio), “Conoscere le proprie risorse: che cosa si può offrire” (lunedì 17 febbraio), “Conoscere il vero desiderio del proprio cuore” (lunedì 24 febbraio).

La partecipazione al corso di accompagnamento all’adozione è gratuita e maggiori dettagli possono essere richiesti inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica  varese@famiglieperaccoglienza.it oppure telefonando al numero 0332826467.

«L’associazione Famiglie per l’accoglienza – sottolineano i responsabili della sede varesina – vive per l’amicizia che in tempi e modi diversi alcune famiglie hanno iniziato tra loro. Per questo è più di un’associazione, è una compagnia in cammino che ha come propria missione specifica le attività di formazione e di accompagnamento permanente dei genitori adottivi o affidatari e dei loro ragazzi. Il metodo che ci caratterizza fa leva sul mutuo aiuto fondato sullo scambio di esperienze, di servizi e conoscenze, anche attraverso la costruzione di reti con altri soggetti, pubblici o privati, presenti sul territorio».

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 23 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore