Due casi di Coronavirus all’ospedale di Legnano: uno è un primario dell’ospedale di Alzano Lombardo

La conferma è arrivata mercoledì mattina da Regione Lombardia. Nessuno dei due pazienti è passato dal Pronto Soccorso

ospedale legnano

(Aggiornamento delle 8,25 di mercoledì 26 febbraio) – Sono diventati due i casi accertati di coronavirus all’interno dell’ospedale di Legnano. Le due persone ricoverate all’interno del nosocomio legnanese cono state entrambe trasportate in ambulanza e non sono dunque passati dal Pronto Soccorso. La conferma – scrive Legnanonews – arriva da Regione Lombardia.

Il primo caso certo, di cui abbiamo dato notizie nella serata di ieri, riguarda un cittadino residente nel legnanese ma che lavora all’ospedale di Alzano Lombardo mentre non sono state fornite informazioni sul secondo caso. L’unica certezza che si ha in questo momento è che entrambi sono stati trasportati in ambulanza all’ospedale di Legnano dove sono stati isolati e tenuti sotto osservazione.

Come ha raccontato il quotidiano Legnanonews l’ospedale di Legnano ha predisposto spazi destinati all’accoglienza di eventuali casi sospetti tra cui due salette vicino alla camera calda del pronto soccorso alla prima visita dei pazienti con sintomatologia dubbia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore