Incidente in moto: grave un 31enne, uscita di Rivera chiusa

L'uomo, abitante nel luganese, è in pericolo di vita. L'uscita autostradale è chiusa almeno fino alle 11 del 22 febbraio

Polizia Cantonale

Nella mattina di sabato 22 febbraio, poco prima delle 8, a Rivera, un giovane motociclista svizzero ha perso il controllo del suo mezzo mentre percorreva l’autostrada A2.

Il giovane, un 31enne domiciliato nel Luganese circolava in direzione nord e, stando a una prima ricostruzione e per cause che l’inchiesta dovrà stabilire, è arrivato all’uscita autostradale e  ha perso il controllo della moto mentre effettuava la curva a destra, cozzando contro il guardrail a sinistra della carreggiata.

Sul posto sono intervenuti i soccorritori della Croce Verde di Lugano, che dopo aver prestato le prime cure al centauro, lo hanno trasportato in ambulanza all’ospedale. In base a una prima valutazione medica, il 21enne ha riportato gravi ferite tali da metterne in pericolo la vita.

Sul posto, per i rilievi e le indagini del caso, gli agenti della Polizia cantonale. Per consentire le operazioni di ripristino e i rilievi del caso, l’uscita autostradale rimarrà chiusa almeno fino alle 11.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore