Una maglia azzurra per il saronnese Arrius

Il 18enne che gareggia per l'OSA chiamato dalla Nazionale Under20 per la gara indoor di Minsk. Gareggerà nell'eptathlon

alessandro arrius atletica leggera osa saronno

Da Saronno a Minsk, per vestire la maglia azzurra. È la bella parabola che si troverà a vivere nei prossimi giorni Alessandro Arrius, promessa dell’atletica leggera italiana, convocato per la prima volta in Nazionale per un incontro che si terrà nella capitale bielorussa tra martedì 25 e mercoledì 26 febbraio.

Arrius, 18 anni, è uno specialista delle prove multiple, è in forza all’OSA Saronno (la stessa società che ha lanciato in orbita l’ostacolista Lorenzo Perini) ed è stato chiamato a fare parte della selezione Under 20 che comprende 27 atleti, di cui 13 maschi e 14 femmine. La gara internazionale indoor di Minsk è il primo grande appuntamento dell’anno per questa categoria di età: il clou è atteso a luglio con i Mondiali di Nairobi in Kenia.

Il giovane saronnese prenderà parte alla gara dell’eptathlon: nella prima giornata disputerà i 60 piani, il salto in lungo, il getto del peso e il salto in alto; nel secondo giorno invece ci saranno i 60 ostacoli, il salto con l’asta e i 1000 metri. In questa stagione Arrius ha già ottenuto un primato personale nell’eptathlon indoor a Padova, con 5.108 punti.
Ben dodici le nazionali iscritte alla gara: oltre all’Italia e alla Bielorussia ci sono anche Azerbaigian, Estonia, Israele, Kazakistan, Lettonia, Lituania, Polonia, Spagna, Turchia e Ucraina.

 

 

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 14 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore