Un canestro per Kobe, anche ad Arsago Seprio

OneLastShot per Kobe Bryant: anche Arsago partecipa all'iniziativa per ricordare la leggenda del basket americano

onelastshot kobe bryant

Ricordare Kobe Bryant nel modo che avrebbe preferito: giocando a basket. Domenica 2 febbraio, in tutta Italia si terrà #OneLastShot, un’iniziativa per commemorare l’eterno 24 dei Lakers sui campi di basket. In provincia di Varese, sarà al Verri di Busto Arsizio e anche ad Arsago Seprio, alle 15 all’oratorio di via Magenta.

Sono passati pochi giorni da quando il mondo dello sport – e non solo – è stato scosso dalla notizia della morte di Kobe Bryant e della figlia Gianna. Un campione che ha lasciato un segno indelebile nella storia dello sport, e che ha portato tante persone in tutto il mondo ad aggregarsi per ricordarlo sui campetti. Ovviamente anche in Italia, il paese che ha dato tantissimo al Black Mamba; il paese dove ha vissuto sette anni della sua infanzia e che non ha mai dimenticato. Gli appassionati ricorderanno i suoi insulti in italiano ai compagni di squadra spagnoli, come Pau Gasol, con la sua inconfondibile ironia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore