Bollate, posti letto per accogliere pazienti in via di guarigione

Saranno attivati 24 posti letto per ospitare pazienti positivi al coronavirus stabilizzati ma non ancora in fase di dimissione

coronavirus foto generiche vario varie

Nel presidio di Bollate saranno attivati 24 posti letto per ospitare pazienti positivi al coronavirus stabilizzati, in respirazione spontanea, che si avviano alla guarigione ma non ancora in fase di dimissione al domicilio.

Sono stati utilizzati gli spazi della ex sala operatoria e terapia intensiva del presidio, allestiti con tutte le attrezzature e gli arredi necessari per la sorveglianza dei pazienti, in sicurezza ed in ambiente accogliente.
I letti saranno gestiti dal direttore dell’unità operativa di medicina ad indirizzo geriatrico del presidio di Passirana, Paola Novati e dal coordinatore infermieristico Serena Gurreri, che coordineranno anche la equipe di professionisti reclutati attraverso una cooperativa.
“La disponibilità di posti letto per questa tipologia di pazienti è importante per il territorio dell’Asst Rhodense e, più in generale, per l’intero territorio lombardo al fine di liberarne nei presidi per acuti e consentire una migliore presa in carico dei pazienti più gravi – spiega il Direttore Generale, Ida Ramponi – un ringraziamento a tutti i professionisti e agli operatori che hanno consentito l’apertura del reparto e anche alla generosità di alcuni cittadini che hanno fatto donazioni  per l’arredamento delle parti comuni”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore