Il bonus affitti è operativo

La misura prevede un’agevolazione fiscale sotto forma di credito d’imposta. In una circolare l'Agenzia delle entrate chiarisce tutti gli aspetti dell'applicazione

agenzia delle entrate

Il bonus affitti, l’agevolazione fiscale pensata per commercianti, bar, ristoranti e alberghi, è finalmente operativo. La misura, inserita dal Governo nel decreto Rilancio, prevede un’agevolazione fiscale sotto forma di credito d’imposta nella misura del 60 per cento dell’ammontare mensile del canone di locazione, di leasing o di concessione di immobili ad uso non abitativo destinati allo svolgimento dell’attività industriale, commerciale, artigianale, agricola, di interesse turistico o all’esercizio abituale e professionale dell’attività di lavoro autonomo.

Leggi la circolare dell’Agenzia delle Entrate

Il bonus puo’ richiederlo chi svolge un’attività d’impresa, arte o professione, con ricavi o compensi non superiori a 5 milioni di euro con riferimento all’anno 2019. Se però si tratta di attività alberghiera o agrituristica, il bonus sui canoni di locazione può essere richiesto indipendentemente dai ricavi fatti registrare nel corso dell’anno precedente.

L’agevolazione può essere richiesta anche dai soggetti in regime forfettario e dagli imprenditori agricoli.

Leggi la circolare dell’Agenzia delle Entrate

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore