Ospedale di Cuasso: il Comitato riprende la lotta con lenzuola di protesta

Troppo silenzio sul futuro dell'Ospedale di Cuasso che secondo il Comitato rischia di tornare nell'oblio

Cuasso al Monte - ospedale

Troppo silenzio sul futuro dell’Ospedale di Cuasso al Monte, che dopo essere. stato al centro dell’attenzione con la sua rapidissima riconversione a Centro Covid, rischia di tornare nell’oblio.

E’ dunque il momento, secondo il Comitato per l’Ospedale di Cuasso, di riaccendere i riflettori sul futuro del nosocomio immerso nel verde della Valceresio.

«Dopo le nostre lettere e quella della Commissione socio-sanitaria della Comunità montana continua il silenzio del direttore generale di Asst 7 Laghi Bonelli – spiega Angelo Ferrarello, storico esponente del Comitato –  Cuasso è vuoto, sono rimasti solo pochi pazienti Covid, che cosa succederà adesso? Abbiamo deciso di non far cadere l’attenzione e da domani esporremo lenzuola di protesta in diversi comuni della Valceresio e della Valganna, dopo aver chiesto ai sindaci l’autorizzazione. Domani sera iniziamo da Cuasso, poi man mano che arriveranno le autorizzazioni andremo anche negli altri comuni».

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore