Costi dei centri estivi: Malnate Ideale chiede chiarimenti

L'iniziativa, scrive per il gruppo il consigliere Sandro Damiani, è stata presa in seguito ad elementi emersi in Commissione congiunta Bilancio e territorio

Il campo estivo di Limes

(immagine di repertorio) – Il gruppo consiliare di Malnate Ideale ha presentato nei giorni scorsi un’interrogazione sui costi per la realizzazione dei centri estivi 2020.

L’iniziativa, scrive per il gruppo il consigliere Sandro Damiani, è stata presa in seguito ad elementi emersi in Commissione congiunta Bilancio e territorio.

In particolare si chiede di precisare come sono state formulate le tariffe, e come mai non vi è stato un contributo maggiore da parte di Comune e fondi statali in modo da rendere più leggere le rette a carico delle famiglie, e infine si chiedono chiarimenti sulle tempistiche e l’assegnazione della cifra di 33mila euro di contributo statale che – si legge nel testo “al momento del suo accreditamento , essendo predisposta per uno specifico capiolo di spesa, potrebbe restare inutilizzata.

Qui il testo dell’interrogazione

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore