Lavori in corso a Gazzada Schianno. “Spunta” anche una nuova piazza

Con la fine del lockdown sono ripartiti i cantieri in paese. Molte le opere sulle vie principali del paese. Dietro piazza Necchi sarà inaugurata il nuovo piazzale dove un tempo c'era la bocciofila

Gazzada Schianno

Una nuova piazza, che molto probabilmente si chiamerà Piazza Monte Rosa, e tanti lavori per sistemare strade e marciapiedi. Tornano i cantieri a Gazzada Schianno dopo il lockdown.

«L’intervento più importante riguarda via Morazzone – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Carimati – Abbiamo studiato una serie di soluzioni che renderanno più fruibile e sicura quella zona. Un passo alla volta studieremo diverse soluzioni che renderanno anche più agevole parcheggiare, per ora, però, abbiamo provveduto a rimuovere dal marciapiede la barriera architettonica davanti all’ex negozio di antiquariato».

Si tratta del primo lotto di una serie ben più articolata che prevede l’investimento di cifre stanziate dalla Regione Lombardia e dal Comune: oltre alle asfaltature di alcuni tratti di strada, via Manzoni, via per Lozza, via 1° Maggio e via Varese, sono previsti lavori che cambieranno la “conformazione” delle strade cittadine.

«Uno dei progetti più interessanti è quello che riguarda via Dante Alighieri – spiega ancora Carimati – La nuova viabilità pare funzionare e quindi la manterremo: dove ora c’è una barriera provvisoria realizzeremo un’aiuola e metteremo la nuova cartellonistica. Poi pensiamo di costruire nuovi dossi, in via Manzoni, in via Italo Cremona e all’incrocio con via Adua. Saranno dossi regolamentari e dimensionati in maniera differente, a seconda della velocità che le auto dovranno mantenere percorrendo quelle vie».

Il prossimo passaggio sarà l’inaugurazione della nuova piazzetta a Schianno, dietro il circolo dove un tempo c’era il campo di bocce, ora demolito. «Faremo una piccola cerimonia appena possibile – spiega ancora l’assessore – La chiameremo piazza Monte Rosa perché da lì la vista è bellissima ed è proprio sul nostro massiccio».

Sono ancora fermi, invece, i lavori al parcheggio della stazione: «Stiamo aspettando che l’impresa di Salerno che ha vinto l’appalto possa tornare a Gazzada Schianno. L’opera si è fermata con il lockdown e in questi giorni dovrebbe ripartire. Contiamo di finire entro luglio»

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore