Longinotti (M5S): “La Lega ha scelto la linea dura, per noi i protagonisti sono i cittadini”

Luca Longinotti, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle di Saronno, dopo aver presentato la squadra di 16 aspiranti consiglieri comunali commenta l’uscita della Lega e dà il suo parere in merito all’informazione

Elezioni Saronno 2020

Luca Longinotti, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle di Saronno, dopo aver presentato la squadra di 16 aspiranti consiglieri comunali commenta l’uscita della Lega e dà il suo parere in merito all’informazione

Strano modo di fare comunicazione, anche se siamo in tempo di campagna elettorale. L’amministrazione uscente non sarà certo ricordata per le sue qualità comunicative, lo sanno tutti sia gli “addetti ai lavori” che i cittadini comuni, anche quelli lontani dal mondo della politica. Abbiamo preso atto della linea “dura” scelta dalla Lega per portare avanti il suo programma elettorale e non ne siamo affatto sorpresi . In questi cinque anni come M5S abbiamo più volte evidenziato l’assenza di una comunicazione aperta e attiva nei confronti della cittadinanza, inutile ripeterci ancora su questa grave mancanza che non è piaciuta alla gente, tagliata fuori da ogni forma di dialogo, soprattutto su temi di particolare interesse cittadino.

L’informazione è fondamentale, e fondamentali sono la trasparenza e la chiarezza che la caratterizzano. Da quanto leggiamo pare che finalmente qualcosa si muove “da quelle parti” anche se non abbiamo ben capito perché il responsabile Marco Castelli firmi a suo nome il comunicato stampa del suo partito, innescando tensioni tra le varie compagini, a discapito di un dialogo che dovrebbe invece rappresentare la base della costruzione di un progetto al servizio dei cittadini.

Provocazioni gratuite, pochezza nei contenuti, dinamiche sbagliate, ancora una volta constatiamo la difficoltà della Lega, e di un centrodestra scarsamente coeso, di servirsi efficacemente di uno strumento così importante.

Appena iniziata la campagna elettorale e già si sente nell’aria odore di “polvere da sparo”. La vecchia politica non molla e non cambierà mai. Stesse dinamiche, stesse posizioni, e chiaramente stessi risultati.

“Saronno Città Aperta” è il nome che abbiamo scelto di dare alla nostra campagna elettore perché riassume in tre parole il nostro concetto di totale apertura nei confronti dei cittadini e dei temi che andremo a trattare, perché è così che vogliamo che sia la Saronno di domani, quella delle generazioni future ma anche dei nostri anziani, una totale apertura al cambiamento, al dialogo, alla solidarietà, alla partecipazione di tutta la cittadinanza, che è la vera protagonista del programma del M5S. La nostra ambizione è quella di realizzare un progetto semplice, che ci porti avanti nel tempo, che dia una svolta alla vecchia maniera di concepire la politica “nei palazzi”, quella che parla una lingua comprensibile a tutti. Le offese aiutano a riempire gli spazi lasciati vacanti dai contenuti, per quanto ci riguarda abbiamo scelto un programma agile e veloce nella comprensione sul quale lavorare punto per punto coinvolgendo i cittadini ma anche i nostri avversari politici, per aiutare la nostra città a crescere servono collaborazione e disponibilità, dialogo e rispetto tra maggioranza e opposizione. Noi ci siamo, e ci mettiamo la faccia, sperando che i toni cambino e prevalga il buon senso. Il M5S rappresenta una “voce fuori dal coro”, ce ne rendiamo conto, ma se gli elettori provassero a darci fiducia vedrebbero come può cambiare la politica quando i veri protagonisti diventano i cittadini.

Luca Longinotti, candidato sindaco Movimento 5 Stelle Saronno

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore