Quantcast

Sant’Eusebio, Casciago si prepara ad una festa “diversa”

Il programma della due giorni di celebrazioni e festeggiamenti, nel tentativo di mantenere viva una tradizione ultra centenaria: fiaccolata per le vie dei paesi, incendio del pallone, bancarelle, pranzo da asporto e sottoscrizione a premi

Cometa a Sant'Eusebio

Sarà una festa di Sant’Eusebio necessariamente diversa quella del 2020.

Galleria fotografica

Sant'Eusebio 4 di 4

Niente fuochi, niente tavolate sul pratone, niente bancarelle.

La decisione, obbligata dall’emergenza Covid e dall’impossibilità di organizzare eventi molto partecipati come la serata dei fuochi artificiali, ha costretto gli organizzatori a variare il programma.

Venerdì 31 luglio alle 20.30 ci sarà la fiaccolata, che quest’anno non partirà da Vercelli, dove sono ospitate le spoglie del santo: le fiaccole attraverseranno tutti i paesi della comunità pastorale (Casciago, Morosolo, Luvinate e Barasso) fino ad arrivare alla chiesa di Sant’Eusebio; potranno partecipare alla fiaccolata tutti i ragazzi e adulti che abbiano compiuto 16 anni di età e i bambini accompagnati dal proprio genitore. Tutti i partecipanti devono obbligatoriamente indossare la mascherina di protezione.

Il PROGRAMMA DELLA FIACCOLATA

La serata del 31 luglio, dopo la messa vigilare, si concluderà con l’accensione del pallone, simbolo del martirio.

Il 1 agosto è il giorno del Santo: sono previste messe alle 7, 8.30 e 10.30 con la celebrazione di don Beppe, don Giuseppe Cadonà, al suo ultimo Sant’Eusebio da parroco casciaghese prima di partire a settembre verso la nuova missione a Luino.

Dalle 12 sarà possibile rititare il pranzo da prenotare sul sito della Comunità Pastorale (entro il 30 luglio), in quello che è stato chiamato “S. Eusebio Drive”.

QUI TUTTE LE INDICAZIONI PER PRENOATRE IL PRANZO

Sarà anche presente un’area dove acquistare acqua, bibite e gelati (sigillati e confenzionati), ma per la paella, piatto speciale della festa di Sant’Eusebio 2020, bisogna prenotare. Chi vuole, può anche acquistare il tipico dolce di Sant’Eusebio.

Dalle 16 un altro momento tradizionale per la comunità casciaghese, l’incanto delle barelle, con le offerte presentate dai membri della comunità e le famiglie chiamate a dare una mano in più quest’anno, in un periodo complicato per diversi motivi, coi proventi che andranno a sostenere il lavoro della parrocchia di Casciago: l’invito è di mettersi insieme, a gruppi o famiglie, per partecipare e riuscire a garantire il successo dell’iniziativa per il bene della comunità.

Alla sera, dopo la messa delle 18.30, ci sarà l’estrazione dei premi della sottoscrizione a premi (biglietti in vendita al costo di 1 euro) che sostituisce la pesca di beneficenza.

Il 2 agosto la festa di Sant’Eusebio sarà conclusa dalla messa dedicata ai defunti nella chiesa di Casciago.

Chi vorrà, come da tradizione, potrà colorare il paese con le coccarde conservate dagli anni passati: un modo in più per dare un segnale importante di festa e di senso di comunità.

La partecipazione alle messe, l’accesso alla chiesa e l’accensione delle candele saranno regolamentati dalle vigenti normative anti Covid. Si invitano tutti i parrocchani e partecipanti alla festa a collaborare per rendere comunque la festa un momento piacevole da trascorrere insieme.

Per informazioni: www.comunitasanteusebio.com

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 Luglio 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Sant'Eusebio 4 di 4

Galleria fotografica

I fuochi d'artificio di Sant'Eusebio sconfiggono anche le previsioni meteo 4 di 20

Galleria fotografica

L\'attesa dei fuochi di Sant\'Eusebio 4 di 11

Galleria fotografica

L\'incendio del pallone - Sant\'Eusebio 2019 4 di 16

Galleria fotografica

I fuochi di Sant'Eusebio 2018 4 di 11

Galleria fotografica

I fuochi di Sant'Eusebio 2017 4 di 8

Galleria fotografica

L\'attesa dei fuochi dalla festa di Sant\'Eusebio 4 di 58

Galleria fotografica

Sant'Eusebio 2016, lo staff e la festa 4 di 21

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore