Quantcast

Alessio Piroso resta a Varese: sarà ancora un mastino

Il giocatore era arrivato in squadra a cammino in corso, intorno a metà gennaio: “Sono qui a Varese, rimango e accetto la sfida”

Mastini Varese Hockey 2020 2021

In attesa di notizie certe dal Comune in merito alla questione pista ghiaccio, alla vigilia di ferragosto prendono corpo le prime conferme giallonere in vista della nuova stagione. In un momento di grande incertezza, il Varese concretizza un rinnovo importante, confermando l’attaccante Alessio Piroso. Si riparte quindi dall’ultimo arrivato, anche per lanciare un segnale di fiducia a tutto l’ambiente, ai tifosi e alle istituzioni.

Un segnale forte dalla società che conferma l’intenzione di costruire una formazione competitiva sulla base del roster dello scorso anno.

Alessio Piroso, pur essendosi aggiunto a cammino in corso intorno a metà gennaio, si è saputo integrare rapidamente nei meccanismi di gioco, si è messo a disposizione dello staff e soprattutto dei compagni, inserendosi alla perfezione nello spogliatoio di Via Albani e dando testimonianza di simpatia, disponibilità e aggregazione.

I Mastini, dopo la conferma di Davide Bertin, ripartono da qui, con l’intento convinto di andare avanti, forti anche delle parole del sindaco della Città che ha promesso il massimo impegno per garantire alla nostra società (e alle altre del ghiaccio), la possibilità di avere a disposizione quanto prima una pista per gli allenamenti dopo la dichiarata inagibilità del Palalbani.

In attesa di ricevere notizie certe su tempi e modi, i Mastini si muovono, come hanno sempre fatto in questi mesi, nonostante avversità e problemi che quotidianamente potrebbero abbattere chiunque.

«Ero propenso a rimanere – ha detto Alessio Piroso dopo il rinnovo di contratto – La società aveva il desiderio di tenermi  e quindi non è stato difficile trovarsi e firmare. Per me è un segno di fiducia da parte della società perchè io sono l’ultimo arrivato e se c’è stata la volontà di confermarmi è perchè qualcosa in me hanno visto e mi fa piacere. Nonostante le difficoltà che si palesano davanti per i primi periodi della stagione, a livello di squadra sarà fondamentale l’unione di tutto il gruppo, quella stessa che ho avuto modo di vedere anche nel campionato scorso. Ci aspetteranno grandi sacrifici, serviranno grande forza di volontà e impegno da parte di tutti. Tutti si stanno battendo per trovare una soluzione che possa darci la possibilità di disputare una stagione all’altezza, come è nei nostri intenti. Non sarà facile, ma a me le sfide piacciono e quindi sono qui per giocare questa partita e per accettare la sfida».

«Ho ancora l’amaro in bocca per come è finita l’anno scorso – continua Piroso – anche se ero qui da poche settimane ho vissuto una crescita costante a livello di squadra. Credevamo l’uno nell’altro. Questa estate ho sentito molte volte i miei compagni e la stessa società: non ci siamo mai persi di vista ed eravamo sempre in contatto. C’è la volontà da parte di tutti di risolvere i problemi esistenti per confermare gli obiettivi rimasti in sospeso dalla stagione passata. Io ci credo e ormai sono qui stabilmente a Varese. Vorrei sottolineare la grande fiducia che la gente in generale e i tifosi hanno in noi e nella società, affinchè si possa trovare una soluzione al problema palaghiaccio. Sicuramente questo fa piacere e mi ha confermato l’intenzione che già avevo di accettare questa nuova sfida con i Mastini Varese».

Dopo la conferma di Alessio Piroso, la società ora è al lavoro su diversi fronti per portare avanti ciò che era nelle previsioni, a partire dalle altre conferme, sperando al più presto di avere notizie ufficiali in merito alle tempistiche di realizzazione della pista di allenamento.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore