Quantcast

I lavori a Somma Lombardo: “Stiamo allargando le classi per garantire il distanziamento”

L’assessore ai lavori pubblici Edoardo Piantanida spiega i lavori fatti e quelli in programma. “Abbiamo accolto la richiesta dell’Istituto Da Vinci per garantire il rientro di tutti gli alunni”

nuova piazza san sebastiano e matteotti

Il restyling delle piazze di Coarezza – San Sebastiano e Matteotti – e i lavori al parco giochi sono già conclusi. E il parco di Maddalena quasi terminato: «Manca solo l’elettrificazione del cancello di entrata. Sarà pronto entro 15 giorni». Sono i lavori previsti dal Comune di Somma Lombardo per estate che porterà alle elezioni amministrative del 20 settembre.

Le piazze e i parchi giochi di Coarezza e Maddalena

L’attenzione a luglio si è concentrata nei due quartieri periferici della città. «A Coarezza – spiega Edoardo Piantanida, assessore ai lavori pubblici – abbiamo concluso gli interventi nelle piazze San Sebastiano e Matteotti e al parco giochi». A Maddalena, i lavori previsti al parco giochi sono praticamente terminati: manca solo l’elettrificazione del cancello di ingresso, che sarà fatta non appena interverrà l’elettricista. Dopodiché dovremo decidere gli orari di apertura e chiusura, e il parco sarà accessibile a tutti».

Per piazza San Sebastiano erano stati messi a bilancio nel 2019 170mila euro, con cui è stata realizzata una nuova scalinata in cemento armato rivestita in lastre di pietra, un ampliamento del sagrato alla quota del pavimento interno della chiesa, e il rifacimento della rampa con rivestimento in pietra dalla via Cristoforo Colombo.

parco giochi maddalena lavori

parco giochi maddalena lavori
Le foto del parco durante i lavori

Sono già previste diverse asfaltature in tutta la città: «Molte aziende – precisa l’assessore – saranno chiuse nelle prossime settimane, ma gli interventi partiranno a breve».

Rientro in sicurezza all’Istituto Leonardo Da Vinci

Sono già in corso i lavori alle scuole dell’Istituto Da Vinci: «Su richiesta del dirigente scolastico, stiamo abbattendo le pareti per allargare le aule. Il numero di alunni sarà lo stesso degli anni scorsi, ma così la scuola potrà garantire il distanziamento, già al rientro dei ragazzi a settembre».

di caccianiga.marco@yahoo.it
Pubblicato il 05 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore