Ponte Chiasso, “Niente da dichiarare” ma nel bagagliaio aveva 62 mila euro

Nei guai un ristoratore italiano residente in Germania. I Finanzieri hanno proceduto al sequestro di oltre 26.000,00 euro, pari al 50% dell’importo complessivo rinvenuto eccedente la franchigia ammessa

Guardia di finanza

Ha dichiarato di non avere valuta con sé, ma il suo nervosismo lo ha tradito e i militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Ponte Chiasso hanno deciso di procedere a controlli più accurati.
Un cittadino italiano, impiegato nel settore della ristorazione, da tempo residente in Germania,  rientrava in Italia attraverso il valico autostradale di Como- Brogeda con al seguito un’ingente quantità di denaro contante.

La somma di 62.000 euro, importo superiore a quanto previsto dalle vigenti normative in materia di circolazione transfrontaliera di valuta, era equamente divisa in due “pochette” riposte nel bagaglio. Colto sul fatto, ha affermato di aver con sé quella somma di danaro per far fronte a spese personali e familiari e di aver omesso volontariamente di presentare la prevista dichiarazione valutaria.
I Finanzieri, insieme ai Funzionari doganali, hanno quindi proceduto al sequestro di oltre 26.000,00 euro, pari al 50% dell’importo complessivo rinvenuto eccedente la franchigia ammessa di euro 9.999,99.
La contestazione degli illeciti amministrativi valutari si colloca nel più ampio dispositivo che vede le Fiamme Gialle lariane, unitamente alla locale Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, impegnate nella prevenzione e nella repressione delle violazioni in materia di movimentazione transfrontaliera di valuta e titoli di credito, in continua e crescente ripresa dalla fine del periodo di emergenza Covid.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.