Alcol a minori, sospesa licenza a un bar di Gallarate

Una quindicenne beve e sviene, drink anche a un altro ragazzino. Il questore interviene

varie

Scarsa attitudine a seguire le regole. Quelle per evitare i contagi, legate alle disposizioni anti covid-19. Ma anche le gravi “disattenzioni“ nel verificare l’età degli avventori prima di servire alcolici.

Tanto che, in alcune circostanze i ragazzini che si sono scolati drink hanno avuto problemi di salute, in un caso anche con svenimenti.

Così il questore di Varese ha optato per la sospensione della licenza per quattro giorni per un bar di Gallarate, uno dei locali sotto i portici tra piazzetta San Pietro e piazza Garibaldi.

varie

La decisione è stata presa su proposta del Commissariato di Gallarate. Il locale, spiegano gli investigatori, era già stato oggetto di controlli amministrativi a seguito dei quali sono state elevate sanzioni per violazioni in materia di igiene e sicurezza alimentare, mancato rispetto della normativa contro la diffusione del covid19, mancato rispetto della legge regionale sui pubblici esercizi.

In più dagli accertamenti è emerso che il locale era conosciuto fra i giovanissimi per vendere alcol ai minorenni e in un’occasione è stato appurato che sono state servite bevande alcoliche a una quindicenne che dopo aver bevuto è svenuta; in un altro caso i drink sono stati serviti a un diciassettenne.

A causa di questi comportamenti il 5 settembre scorso è stato emanato un apposito decreto di sospensione.

La scorsa notte, un problema di alcol e minori si è registrato anche a Busto Arsizio. In questo caso si è trattato di un quindicenne soccorso e trasportato in ospedale poco dopo la mezzanotte. Le sue condizioni non sono gravi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.