Quantcast

Debutto amaro per la UYBA che a Monza perde per 3-1

Prestazione sottotono per le biancorosse che faticano a trovare le misure sul campo e concedono tanti spazi alle avversarie. Sarà necessario lavorare tanto perchè domenica prossima a Busto arriva la corazzata Imoco Volley Conegliano

vario

Inizio amaro per la Uyba che nella prima partita della stagione 2020/2021 perde per 3-1 (25-13, 25-22, 21-25, 25-23) contro le padrone di casa della Saugella Monza, guidate dalla regia della ex Alessia Orro.
Primo set disastroso per le biancorosse che subiscono e non riescono a essere incisive, apparendo anche piuttosto “spente”. Nel secondo parziale le due formazioni si danno battaglia, mentre nel terzo è Monza a concedere spazio alle biancorosse, per poi tornare a giocare pesante nel quarto, dove la Uyba ha concesso troppo sul finale.
Prestazione altalenante per la giovane regista Asia Bonelli, che dimostra di avere grande talento ma manca di esperienza e in troppe occasioni non è precisa e alza palle troppo basse alle sue attaccanti.
Protagonista della serata è Camilla Mingardi, che cerca di dare la carica alle compagne e soprattutto a partire la secondo set, scalda il braccio per tirare delle vere e proprie bombe nell’altra metà campo, ma che sul finale del terzo set si infortuna alla caviglia sinistra, riuscendo in ogni caso a scendere in campo anche nel quarto. Da valutare poi se ci saranno conseguenze. Per lei 23 punti a tabellino.
Serata no per Olivotto che viene chiamata poco in causa ma quando lo è commette errori e che a metà del terzo set viene sostituita da Herrera Blanco.
Entrambe le formazioni hanno forzato molto la battuta, come arma in più per mettere in difficoltà la ricezione. A muro meglio Monza, che segna 9 punti nel fondamentale contro i 4 di Busto.

Alla fine della partita la capitana della UYBA, Alessia Gennari, si dice ancora stupita per l’atteggiamento visto in capo dalla sua squadra: “Abbiamo avuto un approccio alla gara che ha stupito anche a me perché non siamo quelle dei primi due set. Non c’eravamo in copertura e non ci siamo aiutate a vicenda. Eravamo un po’ disorientate en on so perché ma ci torneremo e ci lavoreremo. Brave a loro che hanno giocato un’ottima partita. Abbiamo un inizio di campionato tosto e aver perso punti oggi non ci favorisce sicuramente vista la prossima gara contro Conegliano. Credo ci sia da mettere a posto un po’ il sistema muro difesa che ha fatto acqua”. Coach Fenoglio ammette la netta superiorità delle padrone di casa, sottolineando però le difficoltà legate a qualche guaio fisico delle sue: “Sapevamo che sarebbe stata dura e posso dire che stasera ha vinto la squadra più forte. Potevamo forse aspirare al quinto set ma stasera eravamo anche senza il palleggiatore e abbiamo fatto quanto era possibile”.

Adesso la Uyba deve rimettersi al lavoro e analizzare tutti gli errori commessi contro Monza, perché domenica 27 settembre alla e-work Arena arriva la corazzata Imoco Volley Conegliano.

La partita

Coach Fenoglio schiera Bonelli in regia in diagonale con Mingardi, Olivotto e Stevanovic al centro, Piccinini e capitan Gennari in banda, Leonardi libero.

Il primo set si apre con la schiacciata di Gennari che segna il punto numero uno della stagione. Si procede in sostanziale equilibrio (6-6). Monza batte da subito forte per cercare di mettere in difficoltà la ricezione bustocca. Heyrman schiaccia la palla del 12-8 colpendo in pieno volto la palleggiatrice Asia Bonelli. Fenoglio chiama il time out per darle il tempo di riprendersi e anche per darle qualche indicazione circa le palle da servire alle compagne, chiedendolo anche di sfruttare di più le centrali. Al rientro in campo Monza continua a picchiare forte e si porta sul 16-10, mentre la UYBA sembra più “spenta”. Sul 17-10 Fenoglio ferma ancora il gioco. L’attacco out di Olivotto regala alla Saugella il 25-13.

Nel secondo parziale Fenoglio schiera in campo Alexa Gray su Piccinini. Ancora difficoltà per la Uyba che deve subito rincorrere (5-3). Gennari e compagne possono approfittare di un paio di errori delle padrone di casa e si portano a +2 (7-9 e time out Gaspari). Al rientro in campo Orro e compagne, con la battuta di Orthmann ritrova il vantaggio (12-11). Nella fase centrale del set le due squadre viaggiano punto a punto, con la Uyba che pasticcia un po’ e concede terreno alle avversarie (16-14 e time out Busto, con Musso che parla con la squadra mentre Fenoglio prende da parte Bonelli). Mingardi prova a dare la carica alle compagne ma dall’altra parte c’è troppa determinazione (21-17). Fenoglio mette in campo Herrera Blanco al posto di Bonelli per alzare il muro, ma l’arbitro fischia un fallo di formazione alle farfalle.  Sul 23-20 Fenoglio ferma il gioco per dare indicazioni alle sue ragazze. Al rientro in capo Busto ci prova ma l’attacco di Orthmann chiude il set 25-22.

Il terzo set inizia in equilibrio (5-5), poi Busto prova a scappare (8-10). Fenoglio cambia qualcosa al centro, inserendo Herrera Blanco su Olivotto, che non è ancora riuscita a entrare in partita. 14-16 coach Gaspari ferma il gioco e chiede alle sue maggiore lucidità e attenzione, nel tentativo anche di fermare la scia positiva delle bustocche.  Sul finale Busto mantiene il vantaggio (19-21) con Mingardi che è determinata a mettere in difficoltà la difesa brianzola, ma che atterra male da un salto e sembra accusare un fastidio alla caviglia sinistra. Monza pasticcia e commette tanti errori e Mingardi ne approfitta per segnare gli ultimi due punti del set (21-25).

Nel quarto set confermata Herrera su Olivotto, mentre Mingardi entra in campo con una vistosa fasciatura alla caviglia sinistra. Le due formazioni si danno battaglia, anche se il rendimento delle padrone di casa sembra molto calato (12-13). Sul 16-18 Gaspari ferma ancora il gioco e nuovamente chiede maggiore tranquillità. Fenoglio rimette in campo Piccinini su Gray. Orthmann scalda il braccio e segna due punti consecutivi alla Uyba (21-19 e time out Fenoglio, che a sua volta chiede maggiore pazienza). Fenoglio rimette in campo Olivotto su Bonelli per alzare il muro ma Danesi tira una bordata nei tre metri (23-20 e time out Fenoglio). Heyrman chiude set e partita, 25-23.

Il tabellino

Saugella Monza – Unet e-work Busto Arsizio 3-1 (25-13, 25-22, 21-25, 25-23)

Saugella Monza: Carraro ne, Squarcini, Heyrman 17, Van Hecke 20, Orro 3, Begic, Danesi 9, Orthmann 17, Meijners 10, Obossa ne, Davyskiba, Parrocchiale (L), Negretti ne.
UYBA: Poulter ne, Olivotto 1, Gennari 16, Bonelli 1, Gray 5, Leonardi (L), Mingardi  23, Piccinini 1, Cucco ne, Stevanovic 9, Escamilla ne, Bulovic ne, Herrera Blanco.
Arbitri: Bassan, Piperata
Note. Monza: ace 3, muri 9. Busto Arsizio: ace 2, muri 4. Durata set: 21′ 28′ 33′ 29′

di
Pubblicato il 19 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore