Quantcast

Eccidio della Gera, il 27 settembre le commemorazioni

La manifestazione in ricordo dei martiri trucidati 76 anni fa dalle milizie nazi-fasciste appena fuori Luino

Il ricordo dell\'eccidio della Gera

Fucilati giovanissimi per aver partecipato alla lotta di liberazione. Anche il Luinese, la Valcuvia e le valli del nord del Varesotto hanno pagato cara la lotta al fascismo dopo l’8 settembre 1943.

Partigiani che hanno combattuto e pagato con la vita un prezzo altissimo per conquistare la libertà di cui oggi tutti quanti viviamo.

«Doveroso è ricordare, con riconoscenza, coloro che hanno offerto la loro vita per noi, perché potessimo vivere con libertà in una nazione democratica e solidale.
Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare alla cerimonia commemorativa dei caduti il 7 ottobre 1944 alla “Gera” di Voldomino», scrive il sindaco di Luino Andrea Pellicini.

Il programma di domenica 27 settembre prevede 

ore 10.15 Raduno di tutte le Autorità, delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma in piazza Risorgimento, con la partecipazione della Musica Cittadina, deposizione corona al monumento ai Caduti. Orazione ufficiale della dott.ssa Arianna Petrotta.

ore 11.15 Posa corona alla Cappella votiva ai Caduti della «Gera» e celebrazione della S. Messa.

La manifestazione si terrà nel rigoroso rispetto delle misure di distanziamento sociale previste dal DPCM 7 settembre 2020.

Si ricorda l’uso dei dispositivi di protezione individuali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore