Legionella, Busto al Centro: “Il sindaco ci spieghi il perchè del ritardo”

Anche la lista civica di opposizione ha presentato un'interrogazione urgente per chiedere risposte sulla gestione dell'emergenza legionella in città: "Comunicazione tardiva e poco rassicurante"

busto al centro

Anche il gruppo consiliare Busto al Centro interviene sulla vicenda dei casi di legionella che si sono verificati a Busto Arsizio e chiede conto al sindaco, in quanto primo responsabile della salute dei cittadini, di fornire le motivazioni ed eventuali responsabili del ritardo dell’attivazione della procedura di emergenza.

Come mai non si è provveduto a comunicare la realtà dei fatti, le rassicurazioni del caso e i protocolli idonei a questa situazione con tempestività? Si chiedono i componenti della lista civica. «Chiediamo che ci vengano fornite informazioni precise sulla situazione, sui provvedimenti che si stanno attuando, su eventuali risultati già ottenuti; di rendere conto ai Consiglieri e alla cittadinanza degli eventi in tempi reali ma soprattutto di dare informazione con tutti i mezzi necessari ai cittadini dando loro indicazioni precise sul comportamento da adottare per evitare infezioni e rassicuranti per evitare il dilagare di panico, vista la già precaria situazione per via del Covid19» – scrivono nell’interrogazione.

Busto al Centro, infine, invita il sindaco a monitorare tutti gli interventi sia di Ats Insubria che di Alfa (gestore della rete idrica) affinchè la situazione rientri al più presto e vengano chiarite eventuali responsabilità.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.