Quantcast

Spari nella notte a Samarate, in manette pregiudicato di Gallarate

Il 47enne ha sparato due colpi di pistola in aria davanti alla casa dei suoceri che non accettavano la relazione con la figlia. I Carabinieri hanno trovato in casa un laboratorio artigianale di armi

sequestro armi sparatoria samarate

Due spari nel buio davanti all’abitazione di una famiglia di Samarate hanno turbato il sonno dei residenti di una via della cittadina, nella notte tra domenica e lunedì. Per quei due colpi di pistola, sparati in aria, è finito in manette un pregiudicato 47enne, residente a Gallarate, fidanzato della figlia dei proprietari dell’abitazione davanti alla quale è avvenuto il fatto.

Non appena ricevuta la segnalazione i Carabinieri della stazione di Samarate si sono messi subito al lavoro dopo aver ricostruito i fatti antecedenti all’intimidazione. In poco tempo si è risaliti al possibile autore, il genero mal digerito dalla coppia, rintracciato poco dopo a Gallarate, nella sua abitazione. Alla base dell’azione intimidatoria ci sarebbero proprio gli screzi col suocero che non accettava la relazione tra lui e suo figlia.

Dalla successiva perquisizione è emerso che l’uomo deteneva in casa pezzi di armi artigianali perfettamente funzionanti tra i quali un fucile ad aria compressa modificato con percussore e silenziatore, perfettamente funzionante, proiettili, una pistola scacciacani e canne prive di matricola pronte per essere assemblate ed utilizzate.

Per lui sono scattate le manette per minaccia aggravata, detenzione e fabbricazione di  armi illegalmente detenute. Il pregiudicato è ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria bustocca.

Il comandante della Compagnia Carabinieri di Busto Arsizio Annamaria Putortì

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore