Quantcast

«Strisce di tessuto che non aderiscono al viso. Che mascherine sono?»

La testimonianza di una mamma che si interroga: mascherine in tessuto no, poi distribuiscono un prodotto inutile ed inadeguato

Mascherine scuole
Le mascherine lavabili no, in classe non possono essere usate, quindi la scuola fornisce quelle usa e getta, distribuite agli istituti direttamente dal Ministero. Ma c’è un ma, e lo stanno segnalando molti genitori: il modello è poco funzionale, le mascherine sono ingombranti, difficili da indossare soprattutto nel caso di bambini più piccoli. Riportiamo la testimonianza di una nostra lettrice, che ha postato la sua esperienza nel nostro gruppo Oggi nel Varesotto. 
Buongiorno a tutti. Vorrei sollevare una questione, e chiedere se nel resto della provincia, avete riscontrato lo stesso problema.
Dunque, il ministero ha assicurato che avrebbe mandato le mascherine nelle nostre scuole.
A Vedano Olona, in particolare, ci hanno vietato le mascherine in stoffa. Vengono accettate solo quelle chirurgiche. E fin qui, mi può anche stare bene. Ieri sono arrivate le fantomatiche mascherine: delle strisce di tessuto/non tessuto, con un improbabile cucitura da 3 cm all’altezza del naso, senza ferretti o elastici. Hanno 3 tagli ai lati, in modo da potersi adattare al viso dei bambini. Non aderiscono al volto, non hanno filtro, non hanno una certificazione chiara ma solo un autocertificazione dell’azienda produttrice.
A noi hanno impedito l’uso di quelle in stoffa, (riutilizzabili, senza inutili sprechi, personalizzabili in base al viso e all’uso), imponendoci quindi l’acquisto, e relativo smaltimento di quelle usa e getta.
Mi piacerebbe inoltre poter risalire qualche piano più su per vederci chiaro. Saranno queste le mascherine per gli studenti? La situazione é uguale per tutta la provincia, regione e stato?
Scrivo da mamma, e da cittadina che ha intenzione di seguire le regole, ma che non gradisce le “solite prese in giro all’italiana”
Samantha, una lettrice come tanti

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore