A Bardello casi raddoppiati: sono 21 i positivi

L'annuncio del vicesindaco Monica Maestroni che invita la popolazione anziana a rimanere in casa il più possibile. La protezione civile sarà presente al cimitero per controllare il rispetto delle regole

coronavirus

Sono saliti a 21 i cittadini positivi a Bardello. Ne dà comunicazione il vicesindaco Monica Maestroni informata da Ats Insubria.

In pochi giorni, dunque, il numero è raddoppiato. Si tratta di persone, di diverse fasce di età, le cui condizioni non sono preoccupanti e sono seguite a domicilio dai medici di medicina generale. Ci sono anche tre persone in ospedale ma in via di miglioramento.

I dati dei contagi inducono l’amministrazione ad alzare il livello di attenzione soprattutto in vista delle prossime festività: al cimitero saranno presenti i volontari della Protezione civile che monitoreranno rispetto delle regole sanitarie.

Si invitano, inoltre, i cittadini a prestare la massima attenzione anche in famiglia e si raccomanda ai residenti maggiori di 65 anni di limitare il più possibile le uscite e i contatti sociali. Il vicesindaco ricorda che è attivo il servizio di spesa a domicilio che si può attivare contattando i servizi sociali al nr 0332 706691 int.5

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore