Coronavirus, 20 positivi a Daverio

In una settimana, i casi positivi sono passati in pochi giorni da 6 a 12, poi 16, stamattina a 20. Le persone finora contagiate hanno da 11 a 67 anni, undici delle quali donne

Primo consiglio comunale a Daverio

Il sindaco di Daverio, Franco Martino, ha ricevuto la segnalazione del ventesimo caso positivo, di una persona residente nel suo comune, attraverso il portale riservato ai sindaci dell’Agenzia di tutela della salute dell’Insubria. 

In una settimana, i casi positivi sono passati in pochi giorni da 6 a 12, poi 16, stamattina a 20. Le persone finora contagiate hanno da 11 a 67 anni, undici delle quali donne.

Dall’inizio della situazione epidemiologica di contagi di nostri concittadini 8 sono guariti.

I 15casi di contatto” (familiari o persone venute in contatto con positivi, e pertanto tenute in sorveglianza a domicilio, con provvedimenti formali, seppur spesso tardivi, così come i contatti per informarli sui comportamenti) in precedenza segnalati e poi comunicati (12 persone, in realtà – come spiegavo in precedenza, viste erronee ripetizioni -) sono diventate finora 19.

«Visti i ritardi – conclude il sindaco Martino – nelle comunicazioni che a noi pervengono, 7 in realtà dovrebbero aver finito la sorveglianza ieri sera, 2 oggi; ma altri potrebbero essere in “quarantena” (formalizzata con provvedimento o volontaria) non a nostra conoscenza, perché finora non segnalati. La loro età varia dalla classe 1972 a quella 2009; 14 di questi sono maschi. La situazione cambia di continuo, Varese ieri era ha emesso una dettagliata ordinanza con restrizioni, si attendono ulteriori interventi dal Governo e dalla Regione. È un periodo complicato, serve l’attenzione di tutti, noi restiamo a disposizione per aiutare chi si trovasse in difficoltà in queste situazioni».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.