Facevano finta di parcheggiare invece spacciavano cocaina

Le lente manovre degli spacciatori hanno insospettito gli agenti di polizia

Generica 2020

Giravano all’interno di un parcheggio di un supermercato di Castellanza apparentemente alla ricerca di un posteggio per la loro utilitaria, ma in realtà le manovre servivano per spacciare cocaina ai loro clienti. Gli agenti della sezione antidroga della squadra mobile hanno arrestato un 41enne di origine marocchina, in possesso di 100 grammi di cocaina, e indagato in stato di libertà una sua connazionale di 22 anni per aver concorso nel reato.

L’uomo, quando ha visto gli agenti che bloccavano la sua automobile a un incrocio, ha tentato di speronare l’auto civetta della polizia. Una volta immobilizzata la coppia, aveva inizio la perquisizione dell’auto e sotto il sedile del guidatore e all’interno di alcune intercapedini dell’auto, raggiungibili solo con il distacco di parti in plastica dell’interno, venivano rinvenuti numerosi involucri di cocaina per un peso totale di 100 grammi.

La donna invece custodiva nella borsetta i soldi dello spaccio, circa 700 euro. La donna, incensurata, veniva deferita in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di cocaina in concorso con M. E. che, avendo un precedente sempre per reati legati agli stupefacenti, veniva messo, come disposto dal pubblico ministero, agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima che si è tenuto il giorno 24 ottobre davanti al giudice del Tribunale di Busto Arsizio che condannava l’uomo a due anni e 8 mesi di reclusione, confermando la misura degli arresti domiciliari in atto.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.