Caputo e Palazzo all’attacco di Castellanza Servizi e Patrimonio: “Tante cose da chiarire”

I due consiglieri hanno inoltrato una richiesta di commissione dei capigruppo nella quale discutere una serie di dubbi sulla gestione della società partecipata e del PalaBorsani

PalaBorsani Legnano

L’opposizione attacca a testa bassa la maggioranza e il suo sindaco sulla questione Castellanza Servizi e Patrimonio, la municipalizzata del Comune di Castellanza al centro di vicende giudiziarie che si sono concluse in primo grado con l’assoluzione dell’ex-direttore Paolo Ramolini dall’accusa di peculato (ma condannato per truffa allo Stato) e con la messa in prova della dipendente della farmacia comunale che avrebbe goduto di ore di lavoro pagate mentre era in vacanza.

I consiglieri Michele Palazzo e Mino Caputo hanno chiesto a sindaco e presidente del Consiglio Comunale una commissione capigruppo per un approfondimento in merito a tematiche riguardanti la società municipalizzata. In particolare i due strenui oppositori della giunta Cerini chiedono conto del licenziamento confermato dei due dipendenti nonostante l’assoluzione per Ramolini e il non rinvio a giudizio della farmacista e se pende un ricorso in appello nei loro confronti.

I due consiglieri chiedono conto anche di due delibere di Csp, una di giugno e una di luglio 2020, nelle quali il sindaco avrebbe agito di propria iniziativa all’interno della società: «Esiste un documento che concede questo potere al primo cittadino?» – si chiedono Caputo e Palazzo.

Non solo: i consiglieri di opposizione esprimono dubbi anche sul bando per la gestione del PalaBorsani, indetto dalla partecipata guidata da Livio Frigoli, aperto il 14 agosto e pubblicato solo sul sito aziendale. Si chiede, inoltre, in che modo la società che s’è aggiudicata la gestione verranno suddivisi gli spazi e le ore per le società sportive e una giustificazione razionale che giustifichi l’idea di ampliamento del palazzetto. Infine i due chiedono conto anche della gestione dell’immobile degli ex-Camilliani e il piano programmatico di Csp.

 

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.