Truffa con l’assegno convalidato dalle poste (fantasma) di Vigoleno, in due a processo

Grazie ad un finto assegno un cittadino residente a Castiglione Olona e uno di Olgiate Olona si erano impossessati di una Porsche Macan di un cuneese. L'ufficio postale non esisteva dal 2008

Generica 2020

Mostra un assegno da 67 mila euro, validato dall’ufficio postale di Vigoleno, e si accaparra una Porsche Macan da un privato venditore di Cuneo. Peccato che l’assegno era falso e l’ufficio postale della frazione di Vernasca (PC) risulti chiuso dal 2008 (nella foto l’edificio che google map indica come ufficio postale del paesino).

La truffa è stata messa a segno da K.T., cittadino italiano residente a Olgiate Olona, insieme a D.H.G., anche lui italiano di origine sinti che risulta residente a Castiglione Olona, nell’agosto del 2018 ai danni di un cittadino di Cuneo che aveva messo la sua potente fuoriserie in vendita.

I sospetti del venditore erano stati sopiti dall’aspirante compratore dopo che questi era stato invitato a verificare la validità del titolo emesso dall’ufficio postale di Vigoleno: contattato il numero dell’ufficio, trovato su Google, si era sentito rispondere da una voce femminile che tutto era in regola.

Quando la vittima si è accorta del raggiro, però, era ormai troppo tardi e la sua auto è svanita nel nulla fino a quando, durante un normale controllo a Varazze, è ricomparsa tra le mani di una donna che però nulla sapeva di tutto quello che era accaduto in precedenza.

Ora D.H.G., già noto per reati dello stesso tipo, è a processo nelle aule del tribunale del centro piemontese, come riporta il sito di informazione Cuneodice.it,  insieme al complice nei confronti del quale il primo aveva emesso un pagamento da 119 euro per essersi prestato a fare la parte del figlio dell’acquirente.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.