La vita degli abissi invasa dalla plastica nelle immagini di Mandy Barker

In decine di spedizioni la fotografa racconta la terribile realtà dell’emergenza dei rifiuti plastici

La vita degli abissi invasa dalla plastica nelle immagini di Mandy Barker

Sembrano immagini di un altro pianeta, quasi aliene e bellissime nonostante raccontino una realtà terribile come i quintali di plastica buttati in mare. Sono le fotografie di Mandy Barker realizzate in decine di spedizioni internazionali che diventano una mostra da pugno allo stomaco.

Galleria fotografica

La vita degli abissi invasa dalla plastica nelle immagini di Mandy Barker 4 di 7

Si chiama NET ed è un progetto nato dalla sinergia tra arte, ricerca scientifica, denuncia e una proposta di azione per la salvaguardia dei mari. Le immagini della fotografa testimoniano l’emergenza dei rifiuti plastici negli oceani, immagini poetiche dove la plastica si insinua la vita degli abissi con inquietante naturalezza.

È un lavoro di forte impatto emotivo coordinato dall’istituto di ricerca CNR Institute of Marine Sciences di Venezia: marGnet, un sistema innovativo e interdisciplinare che coniuga sistemi di mappatura, recupero e riconversione dei rifiuti plastici disperse nei fondali, con la possibilità di trasformarle in carburante a basso costo per le imbarcazioni. Scopo del progetto è aprire nuove soluzioni all’inquinamento della plastica, in un’ottica di sostenibilità ed economia circolare, specialmente nel settore della pesca.

 

 

Erika La Rosa
erika@varesenews.it

 

Ascolto le storie del mondo per conoscere il passato, vivere il presente e sognare il futuro. Scrivo per condividere le emozioni con il lettore che per me è il vero protagonista.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La vita degli abissi invasa dalla plastica nelle immagini di Mandy Barker 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.