Laveno Mombello, gli auguri del sindaco

Con una lunga lettera Luca Santagostino ha voluto augurare buone feste ai concittadini

Luca Carlo Maria Santagostino

Il sindaco di Laveno Mombello Luca Santagostino ha inviato ai suoi concittadini una lunga lettera per augurare a tutti buone feste. 

Care Concittadine,
Cari Concittadini,
siamo ormai giunti alla conclusione di un anno eccezionale che ha messo in dubbio molte certezze che avevamo consolidato per anni, dandole per scontate: salute, libertà di movimento e socializzazione, libertà economica, fiducia nel guardare al futuro. Tutto questo dal 20 gennaio scorso sembra improvvisamente essersi volatilizzato e molti stanno vivendo questo periodo con preoccupazione per quello che saranno i prossimi mesi ed anni.
Abbiamo per questo bisogno di ritrovare fiducia e speranza: fiducia nella ricerca scientifica che, anche in campo sanitario, ci ha consentito di debellare o lenire gli effetti di molte malattie gravi, e speranza in un prossimo futuro che ci faccia ritrovare quelle certezze facendocele apprezzare ancor di più perché consapevoli che non sono scontate.
Come Amministrazione abbiamo iniziato il nostro cammino da pochi mesi grazie alla fiducia che ci avete voluto dare e che ricambieremo con impegno, competenza, dedizione, ascolto, collaborazione e tenacia, la stessa che mette ciascuno di noi per superare momenti di difficoltà e di crisi.
Abbiamo iniziato la nostra attività amministrativa con un nubifragio e con una tempesta di vento e con la ripresa della seconda ondata pandemica che ad oggi, dal suo inizio, ha visto il Comune di Laveno Mombello avere 642 casi con 52 deceduti e ancora 70 casi positivi.
Nonostante questo difficile inizio, dobbiamo con tenacia e perseveranza guardare al domani per ricostruire un tessuto sociale ed economico ancor più solido e florido che permetta, appena sarà cessata la crisi sanitaria, di riscoprire e fare conoscere a tutti i valori e la bellezza del nostro territorio. Per fare questo lavoreremo assieme a tutti i consiglieri eletti e con tutta la cittadinanza che coinvolgeremo nell’essere parte attiva dell’azione amministrativa e della vita sociale, ognuno per il proprio ruolo, competenza, attitudine e possibilità.
In questi primi tre mesi di attività abbiamo iniziato a gettare le basi per la realizzazione del nostro mandato elettorale mantenendo fede al primo impegno di essere inclusivi di tutte le idee e le energie presenti nel nostro territorio. Abbiamo riscontrato un clima disteso e collaborativo nei consiglieri di minoranza con i quali abbiamo iniziato un primo cammino di confronto e progettazione delle iniziative più importanti che attueremo nei prossimi anni, e abbiamo iniziato a coinvolgere molte associazioni ed operatori del territorio e avviato primi dialoghi di collaborazione con i Sindaci dei comuni limitrofi per individuare obiettivi comuni da promuovere assieme.
Con la collaborazione, l’impegno e la professionalità del personale comunale, della Laveno Mombello srl, degli operatori economici, delle associazioni e delle singole persone abbiamo mostrato un segnale della possibilità di attuare un concreto cambiamento di prospettiva realizzando alcune iniziative.
Grazie al Vicesindaco e Assessore alla Cultura, Pubblica Istruzione, Turismo e Commercio Mario Iodice, si è promosso il Concerto natalizio e si è sostenuta l’Associazione Amici del Presepe Sommerso affinché non si interrompesse la tradizione della posa del Presepe che ininterrottamente, da 41 anni, è un simbolo del nostro Comune. Si è illuminato il Comune sostenendo le attività economiche per la realizzazione delle luminarie natalizie, si è favorito l’allestimento del villaggio di Natale con la posa di diversi alberi e le casette della solidarietà e sono state posizionate nuove bandiere nel porto. Si è cercato di ripristinare una normalità consentendo l’installazione temporanea della ruota panoramica, avviando la consegna a domicilio dei libri della biblioteca, promuovendo il concerto della Filarmonica Giuseppe Verdi di Laveno Mombello in occasione dell’arrivo del Piroscafo “Piemonte” e del Treno a vapore “Laveno Express”. Abbiamo cercato di sostenere i commercianti promuovendo la campagna ComproSottoCasa e quella di solidarietà per il Natale, offrendo la possibilità di pubblicità gratuita sul maxischermo nel centro di Laveno. Abbiamo infine ottenuto un finanziamento da Regione Lombardia per la promozione turistica del territorio e abbiamo presentato una importante richiesta di finanziamento di oltre 200.000 euro per la riqualificazione di Palazzo Perabò e la promozione del MIDeC attraverso iniziative digitali innovative. Nello stesso tempo stiamo progettando una serie di iniziative culturali presso VillaFumagalli, un rilancio della ProLoco ed eventi artistici finalizzati ad aumentare l’attrattività turistica del territorio.
La competenza e l’impegno dell’Assessore alla Sport e al Terzo Settore Barbara Sonzogni ha fatto sì che, in breve tempo, si potesse riattivare un canale di comunicazione con tutte le associazioni sportive del territorio promuovendo quella partecipazione attiva dell’associazionismo necessaria a valorizzare le diverse discipline quali opportunità di salute e socialità. È stato recentemente pubblicato sui canali social del Comune il primo video di promozione dello sport al quale seguiranno video di presentazione delle singole associazioni sportive. Abbiamo inoltre presentato la richiesta di finanziamento per la realizzazione di un parco giochi inclusivo che consentirà di promuovere l’attività fisica e la socializzazione anche di bambini e ragazzi con disabilità.
L’attività dell’Assessore ai Servizi Sociali Elisabetta Belfanti, esperta del settore e vicina per cultura e professionalità alle esigenze delle fasce più deboli, si è appena conclusa con la più bella iniziativa di solidarietà della cittadinanza verso chi ha maggiore difficoltà economiche e sociali. Grazie al progetto del villaggio di Natale, nella casetta della solidarietà di piazzale Europa, i cittadini hanno consegnato 150 giocattoli nuovi e buoni spesa da utilizzare presso i commercianti locali per circa 3.000 euro che verranno donati attraverso i servizi sociali a chi è in difficoltà. Si è inoltre realizzata la Giornata contro la violenza sulle donne, con un video presente sui canali social del Comune, l’iniziativa “Favole sotto casa” per i più piccoli grazie all’iniziativa dell’Associazione genitori di Laveno Mombello e l’iniziativa “Storie al telefono” per i meno giovani. Sono inoltre stati presentati e finanziati due progetti nell’ambito del sociale: “Orti sociali” e “Medio Verbano Social Hub”, che avranno avvio nelle prossime settimane.
Infine l’Assessorato all’Ambiente, Lavori Pubblici ed Urbanistica, con il competente e sempre presente Fabio Bardelli, si è da subito dovuto confrontare con molte criticità anche inattese come l’evento atmosferico della notte tra il 2 e 3 ottobre che ha distrutto parte dei nostri boschi e compromesso per diverse settimane la fruibilità del nostro territorio e della frazione Casere in particolare. Con la collaborazione che ha saputo costruire con gli Uffici comunali e con il Comune di Cittiglio, ha permesso in poche settimane di ripristinare tutti i servizi mettendo in sicurezza molte zone del Comune seriamente compromesse dall’evento calamitoso. Ci siamo contestualmente anche attivati per migliorare la gestione ordinaria delle manutenzioni e la pulizia del paese anche attraverso una nuova organizzazione del servizio che troverà piena attuazione nei prossimi mesi così come è stato dato avvio al “Tavolo di coordinamento sulle politiche climatiche” grazie al quale verranno definiti gli indirizzi strategici del Comune per la sostenibilità ambientale. Abbiamo presentato una importante richiesta di finanziamento per il rifacimento degli spogliatoi della nuova palestra che sorgerà al Ponte ed il finanziamento di 125.000 euro per la realizzazione del nuovo impianto di videosorveglianza. Abbiamo inoltre presentato all’Autorità di Bacino un progetto per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree portuali e demaniali del Comune per un valore complessivo di circa 400.000 euro.
Stiamo inoltre lavorando per presentare nelle prossime settimane alla riunione dei capigruppo consiliari e all’approvazione del Consiglio Comunale il regolamento per l’istituzione del Consiglio dei Giovani, quello per il Volontariato, l’aggiornamento di quello per i Patrocini, i Contributi alle associazioni e il nuovo regolamento del Gruppo di Protezione Civile Comunale al quale va il nostro ringraziamento per l’impegno che da sempre presta a favore di noi tutti. Con le modalità che oggi ci sono concesse dalla situazione sanitaria, promuoveremo nel mese di gennaio i primi incontri virtuali con la cittadinanza per presentare e discutere il progetto AlpTransit.
Infine, a seguito della recente approvazione in Consiglio Comunale di una parte dei documenti di programmazione dell’attività amministrativa e della prossima approvazione del Bilancio di previsione, inizieremo a dare corso all’attuazione dei progetti più importanti del nostro programma amministrativo presentato in campagna elettorale.
Sono molte le cose da fare ma, con la dovuta prudenza dettata dall’evoluzione della pandemia e con la collaborazione che siamo certi di trovare in molti dei cittadini che credono nella possibilità di rilanciare il nostro Comune, riusciremo a realizzare quel progetto di cambiamento che tutti ci attendiamo.
Con questo ottimo auspicio, ringraziando i tanti che stanno lavorando e sostenendo questo progetto e coloro che lo sosterranno in futuro, auguro a Voi tutti di trascorrere nel migliore dei modi queste festività natalizie, con la speranza che il nuovo anno ci riporti serenità e fiducia.

Laveno Mombello, 24 dicembre 2020
Il Sindaco
Luca Carlo Maria Santagostino

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.