Rogo nella notte a Ispra, bruciato il tetto di una palazzina

L'intervento per un problema alla canna fumaria, ma all'arrivo dei vigili del fuoco il tetto era in fiamme. “Carro aria“ da Varese con le bombole per far respirare le squadre impegnate nello spegnimento

Incendio nella notte a Ispra

La richiesta di intervento, verso luna di notte, era per un problema alla canna fumaria.

Galleria fotografica

Incendio nella notte a Ispra 4 di 7

Ma all’arrivo delle prime squadre dei vigili del fuoco la situazione si è fatta decisamente più seria perché l’intera copertura della palazzina di via cascine, a Ispra, stava bruciando.

E allora è stata una corsa contro il tempo. Alla prima partenza dal distaccamento di Ispra si sono subito aggiunte anche un’autobotte e un’autoscala da Varese.

Ma oltre alle fiamme anche il denso fumo che si è levato dal rogo ha obbligato i vigili del fuoco a indossare le protezioni individuali che consentono di operare nel fumo grazie ai respiratori ad ossigeno (foto Luraghi).

Quindi anche il “carro aria” è stato fatto intervenire sul posto.

Alla fine gran parte del tetto della palazzina è stato devastato dalle fiamme. Non si contano, fortunatamente feriti dal momento che l’incendio si è sviluppato nella parte della palazzina in ristrutturazione e quindi non abitata.

Le operazioni di spegnimento sono durate diverse ore.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Incendio nella notte a Ispra 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.