Monti (Lega) risponde ad Astuti: “Sui mancati ristori chieda agli amici romani”

La risposta del consigliere regionale della Lega al suo omologo del Pd in merito alla richiesta di interventi di sostegno mirati per i commercianti delle zone di confine

Emanuele Monti

«Fatico a decifrare se il collega del Partito Democratico, Samuele Astuti, sia smemorato o in malafede. Che il commercio nelle zone di confine tra Luino e Ponte Tresa stia pagando a caro prezzo l’effetto del Coronavirus e delle relative restrizioni è evidente a tutti e non c’è bisogno dell’appello del Partito Democratico per evidenziarlo. Ricordo ad Astuti che il suo partito è stato al Governo e lo è tuttora per gli affari correnti, quindi quando parla di ristori alle attività produttive e commerciali è bene che si rivolga ai suoi compagni romani. Regione Lombardia, grazie al lavoro del Presidente Fontana e dell’Assessore Guidesi, che si è insediato da poche settimane, ha predisposto un’azione ristorativa seria ed efficace a beneficio di tutte quelle attività penalizzate dalle restrizioni causate dal Covid-19». Così Emanuele Monti, consigliere del Carroccio al Pirellone, in risposta alla richiesta di ristori alla Giunta regionale da parte del consigliere dem, Samuele Astuti.

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.