Rapina e cocaina, un terzo arresto nel Bellinzonese

L'episodio risale al 28 dicembre scorso, legato a un giro di droga. Dopo due italiani, in manette anche una 47enne cittadina bulgara

Polizia Cantonale

Il Ministero pubblico e la Polizia cantonale comunicano che martedì 2 febbraio è stata arrestata una 47enne cittadina bulgara residente nel Bellinzonese.

L’arresto si inserisce nel contesto di una serie di accertamenti nati a seguito di una rapina avvenuta in un appartamento della zona il 28 dicembre 2020, quando a un 29enne del Bellinzonese erano state sottratte con la forza alcune centinaia di franchi.

Nei giorni subito successivi, l’inchiesta aveva portato all‘arresto dei due presunti autori materiali: un 35enne cittadino italiano residente in Italia e una 40enne, pure italiana, residente nel Bellinzonese. Si è così arrivati a vagliare la posizione della 47enne: è sospettata di aver preso parte a un’importate attività di spaccio di cocaina e il cui eventuale coinvolgimento nella rapina è ora oggetto di approfondimenti. La perquisizione dell’appartamento dove risiede ha permesso di rinvenire circa venti grammi di droga.

Le ipotesi di reato a carico della donna sono di rapina, infrazione aggravata, subordinatamente semplice, e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri. Non saranno rilasciate ulteriori informazioni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.