Potature dei tigli di Cassano Magnago, “ora il luogo è più sicuro e curato”

Un intervento da 40mila euro in viale delle Rimembranze e Via Redipuglia

viale rimembranze cassano magnago autunno luoghi

Sono terminate le operazioni di potatura di tutti i tigli del viale delle Rimembranze e di via Redipuglia, un progetto voluto dal comune di Cassano Magnago e studiato insieme alla società SiEco e Agronomi per una speciale cura e salvaguardia delle piante più importanti.

L’intervento, preceduto da una specifica indagine, ha riguardato 211 alberi di tiglio ibrido radicati lungo le due strade: su tutti i tigli è stata effettuata una potatura di diradamento e di contenimento mediante la quale sono stati ridotti i volumi delle chiome per alleggerire i carichi che gravano sulle numerose parti di legno cariate. Allo scopo di mantenere il più a lungo possibile gli alberi in sicurezza, si è anche deciso per il futuro di inserire le piante in un programma di potature da ripetere ogni triennio portando le chiome ad assumere una forma semi-obbligata.

Purtroppo 6 tigli sono stati abbattuti a causa delle cattive condizioni vegetative e sanitarie e non più recuperabili e senza futuro, e verranno sostituiti da nuove piantumazioni. Nel corso dei sopralluoghi su nessuno dei tigli censiti sono stati rinvenuti i segni della presenza del Tarlo asiatico Anoplophora
chinensis (per cui vige il Decreto ministeriale di lotta obbligatoria).

«Un investimento di oltre 40mila euro volto a rendere più bello, più curato, duraturo e sicuro uno dei luoghi storici e molto amato dai cassanesi», commenta il sindaco, Nicola Poliseno.

(Foto del viale generica)

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.