Un corso per diventare pescatori professionisti, a Cazzago si iscrivono in quattro

Una buona notizia per il paese che vanta una lunga tradizione legata alla pesca come fonte di sostentamento. Si parte l'8 marzo con tanta teoria e uscite pratiche

cazzago brabbia  - vita da pescatori di antonia rana

Non tutto è perduto. C’è ancora qualcuno che ha voglia di fare della pesca una professione. Almeno questo è quello che spera Paolo Giorgetti, ex amministratore della Cooperativa dei pescatori, professore universitario, grande esperto di Lago. E’ lui che racconta che l’8 di marzo partirà un corso della Regione Lombardia per diventare pescatori professionisti. “Cinque mattine intere per conoscere tutto ciò che serve per pescare pesci di acqua dolce – dice – A Cazzago Brabbia ci siamo iscritti in quattro“.

Considerato che oggi i pescatori professionisti sono solo tre, il Negus, Luigi Giorgetti, Ernesto Giorgetti, papà di Paolo, e Gian Franco Zanetti, è una buona notizia. La tradizione potrebbe non andare persa. Il corso è davvero molto approfondito e analizza tutti gli aspetti che un pescatore deve conoscere: dall’apertura della partita iva, all’iscrizione alla Camera di Commercio. Dalle regole della navigazione, alle caratteristiche delle imbarcazioni. Dalla lavorazione del pesce, alla catena del freddo.
“Al corso teorico – spiega ancora Paolo Giorgetti -seguiranno uscite pratiche”.

Il corso è organizzato dalla Struttura Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca (AFCP) Insubria. A seguito della frequenza e dopo il superamento di un esame, il partecipante acquisisce l’abilitazione all’esercizio della pesca professionale.

Tutti i cittadini interessati possono partecipare, e le domande di iscrizione devono essere presentate entro le ore 24 del giorno 5 marzo 2021.

Qui il programma del corso completo 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da cristian_zanetti

    Buonasera,vorrei sapere innanzitutto chi ha dato queste informazioni non del tutto veritiere… I pescatori professionisti sul lago di Varese non sono 2 ma sono 3..il terzo è tra l’altro l’attuale presidente in carica Zanetti Gian Franco.
    L’altra inesattezza è che per essere stato EX PRESIDENTE,bisogna almeno esserlo stato PRESIDENTE.
    Il corso è aperto a tutti e si può fare,ma per poter esercitare la pesca professionale sul lago di Varese è necessario o che gli eredi dei pescatori defunti cedano le proprie azioni o che lo statuto attuale venga modificato. Questo commento era solo per portare a conoscenza la vera e corretta situazione che forse a qualcuno è sfuggita.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.