Chessa Show, la Castellanzese travolge 5-1 il Chieri e vola al primo posto

Per il numero 7 neroverde tripletta in 20 minuti per piegare i piemontesi e superano il Gozzano in vetta al Girone A

mario chessa castellanzese calcio

Le ultime due uscite della Castellanzese non avevano del tutto soddisfatto e soprattutto avevano permesso al Gozzano di riprendere margine di vantaggio in testa alla classifica. Serviva una reazione decisa da parte dei neroverdi e il turno infrasettimanale di oggi – mercoledì 14 aprile – è stata un’affermazione decisa verso i detrattori.

Al “Provasi” la Castellanzese ha battuto il Chieri 5-1. E già di per sé sarebbe una notizia molto positiva, quel che sublima la prestazione è che 5-1 è stato anche il risultato a fine primo tempo. Addirittura i neroverdi erano 4-0 dopo 20’ e subito dopo hanno colpito due pali. Grande protagonista, neanche a dirlo, Mario Chessa. Il numero 7 neroverde ha siglato una splendida tripletta, spadroneggiato in campo e rischiato a più riprese di andare ancora a segno. Il bottino di reti per il capocannoniere di tutta la Serie D sale quindi a quota 25 in 28 partite. Cifre che commentano da sole il campionato del fantasista sardo.

Ma c’è di più: sfruttando il pari senza reti del Gozzano contro il Saluzzo, i neroverdi salgono al primo posto in classifica, superando di un punto i cusiani, che hanno però una gara in meno. Sarà un finale di stagione emozionante e a Castellanza nessuno vuole farsi scappare l’occasione di fare la storia.

LA PARTITA

La gara si indirizza subito bene per la Castellanzese: pochi giri di lancette e Chessa prova la sforbiciata in area, trovando sulla sua conclusione la deviazione con il braccio di Conrotto. Dal dischetto al 6’ lo stesso capocannoniere della Serie D spiazza il portiere avversario e sblocca il match. Al 12’ i neroverdi raddoppiano con capitan Colombo che raccoglie l’assist di Fusi, salta il portiere avversario e mette in rete il 2-0. La Castellanzese vola e al 17’ arriva anche il tris: Colombo va via sulla destra e mette in mezzo dove Chessa deposita in rete il 3-0. Il numero 7 neroverde non si ferma e al 19’ con una bella azione personale firma la sua tripletta personale e il poker della Castellanzese. Non è finita qui perché al 22’ sempre Chessa va vicino al gol “olimpico” direttamente dalla bandierina, colpendo però il palo. Lo stesso legno respinge poco dopo anche la conclusione di Mecca sull’ennesima azione d’attacco di un inizio di gara mostruoso della squadra di mister Achille Mazzoleni. Alla mezzora il Chieri alleggerisce il passivo con il destro vincente di Gerbino dai 16 metri ma al 41’ si iscrive alla lista dei marcatori anche Fusi che raccoglie il tap-in dopo il palo – sembrerà ripetitivo – di Chessa e sigla il 5-1.

Nella ripresa la Castellanzese gestisce le ambizioni di rimonta del Chieri, difende senza abbassarsi e a sua volta prova ad arrotondare il risultato, che però non cambierà più fino al triplice fischio finale.

CLASSIFICA: Castellanzese 58; Gozzano* 57; Pdhae 56; Bra 52; Sestri Levante 47; Caronnese 46; Sanremese** 45; Folgore Caratese**, Imperia* 43; Lavagnese 42; Legnano* 41; Chieri, Arconatese 34; Derthona** 32; Casale** 31; Saluzzo 29; Varese***** 22; Borgosesia*, Vado* 20; Fossano 16.

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.