Il PoliteAma rinasce e può far grande Varese

Voci in platea | PoliteAma In/between è il nome di un progetto della Fondazione Molina. Intervista ad Andrea Chiodi, regista e direttore del festival Tra sacro e Sacro monte

Voci in platea | PoliteAma In/between è il nome di un progetto della Fondazione Molina. Si lavorerà per aprire lo spazio del foyer alla città e la comunicazione avrà un ruolo centrale. Una serie di personaggi varesini racconteranno la loro relazione con il Politeama, la loro visione della cultura e tanto altro. È il turno di Andrea Chiodi, regista e direttore artistico del festival Tra Sacro e Sacro monte.

Che ricordi hai del Politeama?

«Ho ricordi un po’ vaghi di quando ero piccolo e ci venivo per il cinema. Poi ci sono entrato recentemente, quando era già chiuso e nel vedere tutte le poltrone vuote mi faceva un po’ sognare. Ci vedevo un nuovo teatro».

Che valore ha la cultura per le comunità?

«La cultura è un motore enorme per la comunità e per la città. Ho l’esperienza di aver lavorato in tanti teatri in Italia e questi sono diventati l’elemento centrale delle realtà. Credo che questo valga anche per Varese».

Tanti anni del festival Tra Sacro e Sacro monte, come vedi ora lo sviluppo culturale della città?

«Il festival ha superato i dieci anni ed è molto amato da Varese. Noi abbiamo bisogno di una istituzione che sappia attrarre tutte le forze del territorio. Il teatro di una città può farla crescere tanto e lo stesso vale per gli artisti giovani e meno affermati. Oggi manca questa istituzione culturale che sappia tenere insieme».

Voci in platea - Politeama

Credi sia possibile avere più luoghi culturali e teatrali?

«La presenza di più spazi è una ricchezza, ma ci vuole un coordinamento. Servirebbe per costruire qualcosa che diventi più grande. Ogni realtà deve avere una propria identità forte, ma ci possono essere più voci che collaborino».

Il Molina ha lanciato un progetto per iniziare a sistemare il foyer e per questo chiede un aiuto alla città. Come vedi questa proposta?

«Sarebbe una occasione interessante, ma non deve essere un contenitore vago, che offre spazi in affitto. Bisogna decidere subito cosa deve essere questo luogo. Bene tante voci ma con una idea già precisa in vista della realizzazione del teatro».

TUTTE LE INTERVISTE

SCARICA IL PROGETTO

La cultura genera coesione sociale e anche 90 miliardi di euro

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Aprile 2021
Leggi i commenti

Video

Il PoliteAma rinasce e può far grande Varese 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.