Torna in modalità delivered l’Alumni day del Liceo Ferraris

Si terrà a distanza sabato 24 aprile, previste tre fasce di orario: 9-10, 10-11 e 11-12

Generica 2020

Sabato 24 aprile torna in modalità (D)AD il (Delivered) l’Alumni day del Liceo scientifico Galileo Ferraris di Varese. L’associazione degli ex alunni, in collaborazione col Comitato genitori, il preside e i rappresentanti degli studenti, ha dato vita a una nuova forma a un evento diventato un appuntamento tradizionale.

«Gli studenti hanno già definito le materie di loro interesse – scrive Stefano Cespa, responsabile dell’associazione sulla pagina Facebook- A noi ora il compito di raccogliere le adesioni degli ex-alunni che li incontreranno per confrontarsi con loro sui temi legati al mondo del lavoro e dell’università».

Il programma della giornata prevede diverse sessioni distribuite su tre fasce orarie: 9-10, 10-11, 11-12. Ai relatori verrà richiesta la partecipazione a una di queste fasce e  una volta raccolte le adesioni saranno inviati agli interessati l’orario e i dettagli tecnici per il collegamento.

Modulo di partecipazione: https://docs.google.com/…/1FAIpQLScarFFaLF5…/viewform…

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.