Oltre 1.100 atleti attesi a Corgeno: in palio i titoli italiani master di canottaggio

Due giorni di regate - sabato 26 e domenica 27 giugno - sul bacino del lago di Comabbio con 400 imbarcazioni provenienti da tutta Italia. L'ennesimo grande evento remiero organizzato nel Varesotto in questo 2021

mondiali master canottaggio apertura

Archiviate le regate europee assolute e quelle paralimpiche disputate tra Varese e Gavirate, e in attesa del Festival dei Giovani (sempre alla Schiranna), il canottaggio sulle acque della nostra provincia vive un altro fine settimana ricco di partecipazione e anche di alto livello. Sabato 26 e domenica 27 giugno il bacino di Corgeno ospita infatti i Campionati Italiani Master che per la prima volta nella storia si tengono nella nostra provincia. Il primo giorno si gareggerà a partire dalle ore 14 con le regate di qualificazione, il secondo dalle 9 con la disputa di tutte le finali.

Un evento che vedrà oltre 1.100 atleti provenienti da tutta Italia – e 400 imbarcazioni – per darsi battaglia tra le corsie e cercare di conquistare un titolo italiano. Una manifestazione, quella di Vergiate, che con i suoi numeri avrà anche un forte impatto sull’indotto turistico perché i Master sono atleti amatori che spesso si muovono con al seguito le famiglie e quindi riempiranno migliaia di posti letto sul territorio varesotto.

Ad assicurare la gestione delle gare è la Canottieri Corgeno che non è nuova in questo tipo di organizzazione: dopo tantissime edizioni tricolori nel sedile fisso, la società che si affaccia sul lago di Comabbio ha anche messo in scena un grande evento giovanile internazionale come la Coupe de la Jeunesse e ora propone un appuntamento in collaborazione con la Federcanottaggio, con il comitato FIC lombardo, con gli enti territoriali (comune, provincia e regione) e con la Camera di Commercio attraverso la Varese Sport Commission.

Tra le principali novità, Corgeno presenta un nuovo sistema di partenza “ancorato”, installato per l’occasione ai mille metri. I master infatti gareggiano su una distanza ridotta, dimezzata rispetto al classico percorso olimpico di due chilometri. Il cuore dell’evento sarà il parco barche a terra, attrezzato con cinque pontili di alaggio. Infrastrutture potenziate per garantire il distanziamento, indispensabile in questo passaggio storico della pandemia.

I COMMENTI

Maurizio Leorato – Sindaco di Vergiate: «Siamo orgogliosi di ospitare questo grande evento di ripartenza, tra l’altro per la prima volta in Provincia di Varese. Con la Canottieri Corgeno abbiamo impostato un lavoro pluriennale per valorizzare questo bacino e sono certo che i partecipanti rimarranno entusiasti e quindi desiderosi di ritornare al più presto».

Giovanni Marchettini – Presidente della Canottieri Corgeno: «Abbiamo voluto fortemente questo grande evento per far vivere un canottaggio di serie A al movimento agonistico Master. Noi cercheremo di lasciare il segno con tutti i volontari, sempre nel rispetto delle normative vigenti».

Giuseppe Abbagnale – Presidente della Federazione Italiana Canottaggio: «Siamo particolarmente soddisfatti nel rivedere in gara i master e sopratutto di rivederli su un campo che ha dimostrato negli anni di essere sinonimo di eccellenza. Questo settore è in forte espansione e noi, come Federazione, vogliamo continuare ad offrire anche a questa categoria la possibilità di gareggiare nelle migliori condizioni e Corgeno le può garantire».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.