StregaVarese: “Sembrava bellezza” di Teresa Ciabatti, c’è vita dopo l’adolescenza

Edito da Mondadori, il romanzo della scrittrice di Orbetello è tra i dodici finalisti del Premio Strega 2021

Teresa ciabatti sembrava bellezza

Quel giorno della nostra vita che ci portiamo dentro per sempre, quel giorno che sarebbe potuto andare diversamente cambiando tutto oppure no, non lo sapremo mai. “Sembrava bellezza” (Mondadori), ultimo romanzo di Teresa Ciabatti, è tra i 12 finalisti del Premio Strega 2021 su proposta di Sandro Veronesi. Un ritorno per la scrittrice di Orbetello, arrivata nella cinquina finale del 2017 con il suo “La più amata“, edito anch’esso da Mondadori.

Racconta di una donna, scrittrice di successo, a cui ogni giorno la vita presenta il conto del passato: il tempo che mostra i segni del suo scorrere sul corpo, una figlia distante, non solo fisicamente, un marito divenuto ex e l’amore che non c’è e che forse non c’è mai stato. Un carico di dolore lenito in parte dalla sensazione di essere una sopravvissuta moderna, di avercela fatta, nonostante tutto, nonostante gli altri. Finché nella sua vita torna Federica, amica dei tempi delle superiori e sorella di Livia, il cigno, la più bella di tutte, almeno fino al giorno in cui tutto è cambiato.

StregaVarese: leggete i romanzi semifinalisti del Premio Strega insieme a noi

Ritornano con lei, con gli stessi contorni di un sogno, i ricordi dell’adolescenza. Giorni, mesi, anni, vissuti da comparsa anziché protagonista. Una comparsa che sta all’angolo ma a cui non sfugge nulla, che osserva, desidera, invidia e soffre. La voce narrante è quella dei pensieri, della coscienza, che si rivolge ai lettori, d’altronde la protagonista è una scrittrice, a tratti con la voce dell’adulta che l’ha scampata, a tratti col rancore della ragazzina che vorrebbe solo essere notata.

Di fili che legano questo libro a “La più amata” ce ne sono tanti, uno su tutti lo stile, che rende i romanzi di Teresa Ciabatti così unici, taglienti, originali.

L’adolescenza ci segna e non è un caso che il pensiero di quel tempo della vita ci restituisca spesso ancora disagio prima che nostalgia di un tempo lento, senza social network o realtà virtuali. L’inquietudine, la ricerca di un successo che non arriva, il silenzio delle passioni, l’incertezza, restano latenti in chi ha sofferto in quegli anni. Ci sono poi i genitori, così presi a progettare minuziosamente ciò che ritengono il meglio per i propri figli, da non accorgersi di loro, della loro voglia di essere visti, del loro bisogno di un abbraccio in quel momento della vita in cui le parole per chiederlo, come avrebbero fatto da bambini, non ci sono più.

Scheda del libro

Titolo: Sembrava bellezza

Autore: Teresa Ciabatti

Casa editrice: Mondadori, 2021

Prezzo di copertina: 18 euro

L’autrice, Teresa Ciabatti, presenterà “Sembrava bellezza”, sabato 5 giugno alle 18.30 in diretta sulla pagina Facebook di VareseNews per il progetto Strega Varese. 

Ascolta i podcast tratti dalle interviste con i semifinalisti al Premio Strega 2021

Maria Carla Cebrelli
mariacarla.cebrelli@varesenews.it

Mi piace andare alla ricerca di piccole storie, cercare la bellezza dietro casa, scoprire idee slow in un mondo fast. E naturalmente condividerlo. Se credi che sia un valore, sostienici.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Giugno 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.