Il Comune di Samarate perde dipendenti, assemblea in piazza

Da 106 nel 2010 sono scesi a 70 e si prevedono altri pensionamenti e uscite, mentre si esternalizzano servizi. Mercoledì assemblea davanti al municipio

municipio samarate comune

Aria agitata in Comune a Samarate, per le incertezze legate all’organico e a una serie di servizi.

La rappresentanza sindacale dell’ente comunale ha indetto per mercoledì 28 Luglio 2021, dalle 08,30 alle 10,30, una assemblea di tutti i dipendenti, che si terrà all’aperto davanti al Palazzo Municipale.

«Considerata l’importanza delle problematiche da affrontare, si invitano tutti i dipendenti comunali a partecipare all’Assemblea», dicono dalla segreteria della Rsu.

L’Ordine del giorno è un buon indicatore dei problemi aperti: si parlerà in generale della questione dell’ organico, della situazione dell’Asilo Nido , del benessere lavorativo e degli ambienti di lavoro.

I dati sono impietosi: nel 2010 i dipendenti comunali erano 106, nel 2019 erano scesi a 82 e oggi sono 70. Mentre una «previsione» della Rsu dice che l’anno prossimo saranno solo 65, a fronte dei pensionamenti. «Negli incontri avuti con L’Amministrazione Comunale ci hanno confermato che non è possibile prevedere nuove assunzioni ne per il 2021 ne per il 2022 e forse neanche per il 2023» dicono dalla Rsu.

A fronte di questo esodo, molti servizi sono stati esternalizzati, come Centro Diurno Disabili, Centro Diurno Minori, Ufficio stipendi. Mentre tra i servizi che potrebbero essere esternalizzati ci sono – rimarca la Rsu – il Suap Commercio, il Centro Elaborazioni Dati, la Progettazione Lavori Pubblici e (forse quel che sta facendo più discutere) l’Asilo Nido.

Un tema aperto da tempo e su cui non è mancato lo scontro politico, con le opposizioni che contestano all’amministrazione la mancanza di una visione a lungo termine e la risposta affidata esclusivamente alle esternalizzazioni.

Roberto Morandi
roberto.morandi@varesenews.it

Fare giornalismo vuol dire raccontare i fatti, avere il coraggio di interpretarli, a volte anche cercare nel passato le radici di ciò che viviamo. È quello che provo a fare a VareseNews.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.