Venerdì ancora a rischio temporali, poi torna il sole

La forte instabilità della settimana appena passata lascerà presto il posto a giornate più calde e soleggiate

Luci e ombre: lo spettacolo del sole

Fine settimana caldo e asciutto, e ultime ore di instabilità sui cieli del Varesotto.

Una settimana pesante sul piano meteo si chiude con l’ultimo giorno di variabilità, quello di venerdì, con la presenza di rischi di temporali ancora dietro l’angolo. Colpa delle masse d’aria dai settori settentrionali raggiungono la regione Padano-Alpina scorrendo tra l’anticiclone atlantico e la bassa pressione sull’Europa Centrale, come fanno sapere dal Centro Geofisico Prealpino.

Così per venerdì sono previsti passaggi nuvolosi alternati a schiarite. Possibili rovesci e temporali nel pomeriggio. Asciutto in serata. Temperature senza variazioni.

Per sabato giornata soleggiata su tutta la regione con qualche nuvola alta nel pomeriggio. Generalmente asciutto. Più caldo con temperature in sensibile aumento.

Domenica 18 e lunedì 19 luglio: ben soleggiato. Asciutto o qualche rovescio serale sulla Lombardia Est. Più caldo con temperature senza variazioni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.