Il 20 settembre il primo confronto tra i candidati sindaco di Varese 2021

O meglio: il primo già messo in calendario. Una iniziativa di Confesercenti, a cui si sono aggiunte altre associazioni di categoria, l'Università e Alumni Insubria

elezioni amministrative 2016 scheda

Confesercenti si propone per il primo confronto elettorale da mettere in agenda, in vista delle elezioni amministrative 2021 di Varese: l’associazione di categoria – in collaborazione con le associazioni di categoria Confapi Varese, Cna Varese, UPI e con la partecipazione dell’Università Insubria e Alumni Insubria – si confronterà con i sei candidati sindaco (sei sono quelli attualmente ufficializzati) il 20 settembre prossimo.

«L’imminente elezione amministrativa rappresenta per la nostra Città una rilevante occasione per condividere, nel corso della campagna elettorale, le soluzioni più adeguate per rafforzare la presenza del commercio e del turismo cittadino che, in questi ultimi anni e non da poco l’ultimo trascorso, ci ha visti sopportare il peso di una crisi economica e dei consumi senza precedenti» dice Rosita De Fino, direttore Confesercenti

«Si sono unite a Confesercenti per questa iniziativa le associazioni di categoria Confapi Varese, Cna Varese e Upi C.LA.A.I. per ascoltare i sei candidati». Vale a dire Davide Galimberi, Matteo Bianchi, Daniele Zanzi, Carlo Alberto Coletto, Francesco Tomasella e Caterina Cazzato.

«Le associazioni di categoria possono dare un grande contributo all’individuazione e alla risoluzione di problematiche nel contesto di Impresa cittadina e vogliono mantenere un dialogo costante con l’Amministrazione fornendo indicazioni atte al miglioramento e alla semplificazione».

L’incontro si terrà il giorno lunedì 20 settembre 2021 alle ore 10.45 all’Università dell’Insubria – Aula Magna – Via Ravasi, 2.
«Alle Associazioni di categoria si sono unite l’Università dell’Insubria di Varese(Corsi di Laurea in Scienze della Comunicazione) e l’Associazione Alumni Insubria che con vivo entusiasmo hanno accolto la nostra proposta di partecipazione e di intervento».

«Alumni Insubria ha già una partnership con Confesercenti con l’obiettivo di formare gli studenti della stessa Associazione affinchè possano trovare un impiego sul territorio senza sentire la necessità di spostarsi altrove e allo stesso tempo di essere parte attiva nel rilancio dello stesso. Alumni Insubria è lieta di poter collaborare con Confesercenti e con l’Università degli Studi dell’Insubria affinché nuove competenze possano essere impiegate sul territorio varesino ricco di opportunità; il commercio, le imprese e il turismo locale possono essere delle grandi risorse se impiegate opportunamente in sinergia con i nuovi laureati».

Il programma dei lavori verrà reso noto nelle prossime settimane.
L’evento svolgerà in totale sicurezza e nel pieno rispetto delle normative anti-Covid.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.