Cerca di sfondare la vetrata di un bar a Busto Arsizio: “La titolare non mi dava mai da bere”

Il fatto è avvenuto nella tarda serata di ieri in via Arnaldo Da Brescia. L'uomo ha problemi di dipendenza da alcol ed è stato arrestato dai Carabinieri mentre cercava di sfondare la porta con una sedia

caserma via bellini carabinieri busto arsizio

«Mi era venuta voglia di bere e la signora del bar me lo nega sempre, così ho pensato di sfondare la vetrata e prendermelo» – è la confessione di un uomo sulla sessantina, con gravi problemi di alcolismo, arrestato ieri sera (giovedì) dai Carabinieri di Busto Arsizio mentre cercava di rompere la porta vetro del bar di fronte all’ingresso dell’ospedale cittadino in via Arnaldo Da Brescia.

Davanti al giudice Veronica Giacoia, che questa mattina ha chiesto conto all’uomo dei fatti della sera prima, ha confessato il suo intento subendo la convalida dell’arresto. L’uomo era stato visto da un residente della zona mentre tentava di sfondare la vetrata usando una sedia e ha chiamato il numero unico di emergenza 112. Poco dopo i militari agli ordini del capitano Annamaria Putortì sono arrivati sul posto poco dopo, hanno trovato l’uomo ancora impegnato a buttare giù il vetro e lo hanno arrestato.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.