A Cuveglio arrivano i semafori intelligenti

Da alcuni giorni negli incroci sulla statle 394 di Canonica nuovo sistema messo a punto dalla polizia locale

cuveglio

Spesso il rosso scattava anche se l’incrocio era deserto: nessuna macchina sulla statale, e minuti di attesa per chi proveniva da Duno o da Cuvio o per quanti – e sono migliaia ogni giorno – impegnano la sstrada statale 394 per spostarsi in Valcuvia.

Sono i semafori agli incroci di Canonica, quello che porta appunto da Cuvio o da Duno sulla statale, e quello che proseguendo verso Luino poco distante si incontra nel cuore del centro di fondovalle.

Da alcuni giorni è in funzione l’impianto semaforico intelligente: prima i due incroci erno standardizzati su tempi rigidi, oggi l’impianto funziona con speciali radar che monitorizzano il traffico e lo armonizzano a seconda del flusso di auto sulle arterie che convergono verso il semaforo.

In pratica il traffico viene regolato da un algoritmo che gestisce i due incroci.

Un sistema messo a punto dagli stessi uffici della polizia locale gestita dal comandante Andrea Campoleoni e seguito nella sua fase di pianificazione territoriale dal vicesindaco Adolfo Fidanza. I fondi per realizzare l’opera sono stati in larga parte frutto di una copertura finanziaria offerta da Comunità montana Valli del Verbano.

Oltre alla posa del nuovo sistema sono stati rifatti i cablaggi e le lampade dell’impianto.

«Abbiamo pensato ad intervenire su di un punto delicato del nostro paese, pensando soprattutto a migliorare la viabilità nelle ore critiche legate ai momenti di maggiore mobilità, in particolare nei momenti di punta dovuti al traffico dei frontalieri», ha specificato il sindaco Francesco Paglia.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.