Galimberti torna nei quartieri per concordare con i cittadini di Varese i lavori dei prossimi 5 anni

Dal 15 settembre l’amministrazione Galimberti ricomincia a girare nei quartieri. Sarà un “tour della partecipazione” e girerà tutti i quartieri varesini da Avigno (15 settembre) a Valle Olona (il 30 settembre)

Tour dei quartieri di Galimberti

Da domani, 15 settembre, l’amministrazione Galimberti ricomincia a girare nei quartieri.

Sarà un “tour della partecipazione” e girerà tutti i quartieri varesini da Avigno (15 settembre) a Valle Olona (il 30 settembre).

Lo scopo è «Coinvolgere i varesini nella progettazione della città e in particolare dei quartieri – ha spiegato Davide Galimberti – Dopo avere investito circa 77 milioni di euro sui quartieri nei primi cinque anni contiamo di investirne, nei prossimi cinque, circa 100. E vogliamo chiedere ai cittadini quali proposte e alle idee hanno per il loro quartiere, cosi da poterli utilizzare al meglio».

«Per chi si domanda da dove provengano le risorse che utilizzeremo, segnalo che abbiamo deliberato di destinare il 50 per cento degli oneri di urbanizzazione ai permessi di costruire per opere da destinare ai quartieri – ha spiegato l’assessore Andrea Civati, che era alla conferenza stampa di presentazione insieme ai suoi colleghi Ivana Perusin, Cristina Buzzetti e Francesca Strazzi – Parte di questo arriverà da location che non han bisogno di opere specifiche e andranno a quartieri che non hanno nuove costruzioni».

«Chiediamo che i cittadini ci segnalino tutto ciò che può fare del bene e servire al quartiere: quindi anche attività produttive e servizi – ha sottolineato Ivana Perusin – La pandemia ha cambiato anche l’uso della città, ora nei quartieri ci sono necessità che prima non c’erano, per questo vogliamo sapere dagli stessi cittadini quali sono le nuove necessità»

«Ci aspettiamo che i varesini ci diano suggerimenti non solo sulle opere, ma anche sulle necessità legate a migliorare la vita quotidiana nel loro quartiere – ha aggiunto Francesca Strazzi – Di ogni genere, anche dedicato ai giovani o allo sport».

«Le proposte di manutenzioni e interventi in quartieri ovviamente andranno confrontate con le risorse disponibili – ha precisato l’assessore al Bilancio Cristina Buzzetti – In questi anni le risorse sono state tantissime, malgrado il problema del siamo riusciti a portare a concretezza moltissime opere malgrado il bilancio fosse in disavanzo. Ora non è completamente a posto ma ci permette comunque di confrontarsi in maniera concreta, andare oltre le urgenze. Per questo raccogliamo suggerimenti per meglio orientare le risorse».

Infine, nel gruppo spiccava Mauro Gregori: candidato consigliere già Lista Galimberti, poi dimessosi, poi fondatore de La Civica, che ha corso prima con Azione e ora con Volt: «Sono qui perchè è ben nota la mia attenzione all’ascolto dei cittadini e al decoro dei quartieri. Per questo mi sento di sostenere convintamente Galimberti».

Per partecipare basta andare nei banchetti organizzati nei quartieri, dove è possibile chiedere anche spiegazioni o fare proposte “a voce”, e compilare i moduli appositi. E’ possibile scaricare i moduli anche nel nuovo sito davidegalimbertisindaco.it

IL PROGRAMMA NEI QUARTIERI

15.9 Avigno, Velate

16.9 Sant’Ambrogio, Bregazzana, Sacro Monte, Rasa

17.9 Masnago, Calcinate degli Orrigoni

21.9 Bosto, largo Flaiano

22.9 Schiranna, Calcinate del pesce, Capolago, Cartabbia

23.9 Sangallo, Ippodromo, viale Aguggiari

24.9 Brunella, Montello

25.9 Bobbiate, Casbeno

26.9 Biumo inferiore e superiore, Valganna

27.9 Giubiano, Belforte

28.9 Bizzozero, san Carlo

29.9 Bustecche

30.9 san Fermo, Valle Olona

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.