Una “giornata delle disabilità” per Bianchi e Locatelli

E’ stato un “pomeriggio speciale” per l’assessore regionale alle disabilità Alessandra Locatelli: un sopralluogo con il candidato candidato sindaco Matteo Bianchi nelle eccellenze di cura della disabilità varesina

Monti Bianchi e Locatelli al Molina

E’ stato un “pomeriggio speciale” come l’ha definito l’assessore regionale alle disabilità Alessandra Locatelli: un sopralluogo con il candidato candidato sindaco Matteo Bianchi (“In realtà, noi siamo anche compagni di banco in parlamento” ammente scherzosamente Bianchi nel presentare l’assessore ed ex ministro) nelle principali eccellenze di cura e trattamento della disabilità di Varese.

Galleria fotografica

Monti Bianchi e Locatelli al Molina 4 di 11

Fondazione Piatti, Polha, Fondazione Molina: questi i tre luoghi che hanno visitato il candidato e l’assessore, insieme a Emanuele Monti, presidente della commissione sanità in regione e Francesca Brianza, vicepresidente del consiglio regionale ed entrambi candidati al comune di Varese.

«Un pomeriggio intenso e produttivo – ha commentato Matteo Bianchi – che ha avuto come comune denominatore la persona. Con attenzione alla disabilità e agli sport per diversamente abili e anziani. Abbiamo visitato strutture che devono rimanere patrimonio della città, e sono grato alla campagna elettorale che in questi casi è stimolo per approfondire una serie di argomenti».

Argomenti per cui è sempre più necessaria «Una cabina di regia – ha sottolineato Alessandra Locatelli – Me la chiedono tutti, ed è diventata urgente. perchè tutti noi possiamo fare di più insieme, non solo il comune, collaborando con le associazioni del terzo settore. E apprezzo la competenza di Bianchi e la sua domanda di una “casa delle disabilità”».

elezioni amministrative 2021 varese

A conclusione del “tour” l’incontro riepilogativo della giornata è stata nel locale Altamura, proprio di fronte al Molina: un incontro che è stato anche occasione per presentare anche due giovani candidati, impegnati sull’argomento per esperienza personale: Katia Angela Catalano, candidata per “Grande Varese – Varese città giardino” e Luca Loria.

Per Katia: «l’amministrazione attuale non ha preso in considerazione le difficoltà. le difficoltà dei giovani e dei disabili, in problemi che delle quotidianità: pensate ai marciapiedi» Per Luca invece «Sogno degli hotel etici, come è stato recentemente inaugurato a Roma. E applaudo le esperienze, come quella del Cafè 21, che fa lavorare chi ha disabilità».

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Settembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Monti Bianchi e Locatelli al Molina 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.